Calcio Catania

CALCIO CATANIA – Interviene commissione “Sport” comunale: “Urge cambio proprietà”

La commissione "Sport" è intervenuta sulla delicata situazione del passaggio di proprietà del Catania, auspicando per tifosi e squadra una nuova gestione societaria il più presto possibile.

Preoccupazione dal Comune per le sorti del Calcio Catania. Nella giornata di oggi, la settima commissione consiliare “Sport” si è riunita per affrontare la questione della cessione della società rossazzurra.

I consiglieri comunali componenti della commissione Angelo Scuderi, Emanuele Nasca, Salvo Peci, Santo Russo, Daniele Bottino, Alessandro Campisi (vice presidente) Francesca Ricotta, Luca Sangiorgio (vice presidente), Giovanni Grasso (presidente) all’unanimità hanno espresso l’auspicio che le trattative si incanalino su binari di concretezza, affinché si realizzi al più presto un passaggio di proprietà che garantisca serenità alla squadra e ai tifosi che nutrono apprensione per le sorti della maggiore società calcistica.

I consiglieri hanno ribadito che urge voltare pagina nella gestione societaria attingendo a nuove energie imprenditoriali e manageriali per fronteggiare con nuove risorse le sfide del campionato in corso e soprattutto dei prossimi anni, affinché il Calcio Catania torni a militare in categoria più consone al prestigio e alla tradizione dei rossazzurri. Per questo gli esponenti del civico consesso si augurano che si entri al più presto nella fase finale del negoziato, con credenziali di affidabilità economica adeguate a portare in mani ancora più solide la società sportiva etnea, che prima di tutto è un patrimonio della Città che va garantito e valorizzato.