Catania

Natale e Capodanno a Catania, Pogliese: “Vogliamo trasmettere ottimismo ai cittadini”

Presentato stamattina il ricco programma di eventi che animeranno la città durante tutto il periodo natalizio. Non solo due serate in piazza Duomo per il Capodanno, ma i numerosi sono gli appuntamenti tra musica, danza, arte e solidarietà in partenza oggi.

Un anno fa, il 13 dicembre 2018, veniva dichiarato ufficialmente il dissesto finanziario della città di Catania, per una somma pari a 1,6 miliardi. Nonostante il fardello degli ingenti debiti che grava tutt’ora sul Comune, l’Amministrazione non ha però permesso l’anno scorso, così come quest’anno, che venissero spente le luci del Natale e del Capodanno, organizzando un fitto programma di eventi, a costo zero per le casse comunali e per i contribuenti.

“L’anno scorso abbiamo lanciato un messaggio di speranza alla nostra città, realizzando i due eventi di Capodanno grazie agli imprenditori e alle realtà associative – ha dichiarato stamattina il sindaco Salvo Pogliese durante la conferenza stampa di presentazione del Capodanno 2020 -.  Lo abbiamo fatto perché illustri economisti insegnano che nei momenti di crisi il fattore ‘fiducia’ è di fondamentale importanza, se si cede allo sconforto si determina una contrazione dei consumi e problemi aggiuntivi. Oggi più di ieri bisogna continuare questo percorso di ottimismo che vogliamo trasmettere ai cittadini nel momento più delicato della nostra città.”

Capodanno 2020 a Catania

Sulle orme del percorso tracciato lo scorso anno, l’Amministrazione Pogliese ha voluto quindi anche per il Capodanno  2020 a Catania due serate in piazza Duomo, una il 30 e l’altra il 31 dicembre con ospiti di caratura nazionale ma soprattutto con ospiti siciliani e catanesi. Tra i grandi artisti presenti quest’anno, come già anticipato, durante la sera del 31 dicembre, ci sarà il cantante Max Gazzè, che insieme a Dj Frangetta, accompagnerà i catanesi nel celebre count down di fine anno. Gli altri artisti che saliranno sul palco durante l’evento dell’ultimo dell’anno saranno: Cristina Russo, I Papaveri e Papere, i Kunsertu e Gabriele Castiglia.

Tanta attesa anche per la serata del 30 dicembre. “Abbiamo pensato ad un evento molto ‘pop’ o popolare – spiega l’assessore Barbara Mirabella – la serata partirà alle 18.30 e sarà tutta all’insegna del ballo e del canto con l’orchestra Mirko Casadei e con l’accademia Fuego Latino, che apriranno le danze.” A seguire si esibiranno Roy Paci, Marco Panzani, Giada e La Movida Small Orchestra, Il Gattoblu, Ludovica Leotta, i Samarcanda e infine ci sarà un Dj Set di RSC.

Non solo tanta attesa ma anche grandi aspettative, in termini di numeri e presenze.“L’anno scorso sono stati in totale 25 mila i catanesi e i turisti che hanno assediato piazza Duomo durante i due eventi e sono convinto che quest’anno saranno ancora di più” – ha rivelato entusiasta  il sindaco Salvo Pogliese, fiducioso che gli eventi di Natale e Capodanno contribuiranno a portare a Catania dei flussi turistici aggiuntivi. Flussi turistici extra che si andrebbero ad inserire in un quadro già di per sé soddisfacente, dal momento che proprio qualche giorno fa la città etnea si è posizionata al secondo posto della classifica di eDreams per le mete più gettonate dagli italiani per il Natale.

Tutti gli eventi di Natale a Catania

Non solo Capodanno. Il fitto programma di eventi presentato oggi nella Sala Giunta del Palazzo degli Elefanti riguarda tutto il periodo natalizio, da giovedì 12 dicembre a lunedì 6 gennaio. Se è impossibile riassumere tutto, certamente si può dire che non mancherà cosa fare a Catania durante i giorni di festa.

Abbiamo predisposto un programma capillare e articolato per le festività natalizie – ha spiegato il sindaco – a partire dalle luminarie installate già dal 30 novembre per un percorso di decoro urbano che ha caratterizzato anche vie mai coinvolte fino ad oggi non solo via Etnea, via Umberto, ma anche via D’annunzio, viale Vittorio Veneto. Per la prima volta abbiamo predisposto un bando attraverso il quale abbiamo regalato alla città tantissimi mercatini natalizi in Piazza Università che stanno riscuotendo un enorme successo oltre a quelli storici di via Montesano, via Minoriti e Palazzo Minoriti.”

Alle luminarie e ai mercatini di Natale, che sono stati i primi ad aprire la stagione natalizia, nei prossimi giorni si andranno ad aggiungere numerosissimi eventi che vedono la collaborazione anche di numerosi altri enti, aziende e associazioni. Prima fra tutte l’FCE, che oltre ad estendere l’orario delle corse della metropolitana nei weekend del 14-15, 21 e 22 dicembre e i giorni del 30-31, sta rendendo possibile l’iniziativa “Suoni in Metro” in sinergia con scuole e giovani studenti. La sera del 20 dicembre si terrà il Concerto di Natale in Cattedrale organizzato dall’Istituto Musicale e torna Ursino Buskers nella versione Christmas a cura dell’associazione Gammazita, il 26 dicembre.

“Sarà anche un Natale della solidarietà – ha continuato la lunga presentazione degli eventi l’assessore Mirabella – con il pranzo di Natale nella Chiesa di San Nicolò La Rena organizzato dalla Comunità di Sant’Egidio il 25 dicembre, ma ci sarà al centro anche la tradizione popolare con eventi come il Festival delle zampogne al Teatro Greco. Tutti i luoghi della città saranno aperti per Natale, dai musei alle chiese in modo che nessuno possa dire che non c’è nulla da fare a Catania.”

Catania, tutti gli eventi per il Natale 2019: il programma completo

Sofia Nicolosi

Sofia Nicolosi nasce a Catania il 16 settembre 1997. Laureata in Relazioni internazionali, sogna di poter avere un futuro nel giornalismo e nella comunicazione in ambito europeo e internazionale. Dopo la scrittura e lo storytelling, le sue grandi passioni sono i viaggi e lo sport. Tra i temi a cui è più legata: i diritti umani e i diritti sociali, l'uguaglianza di genere e la difesa ambientale.
Contatti: s.nicolosi@liveunict.com

Da TWITTER

Dal quartiere ferito dallo sventramento degli anni '50 sboccia "#Sottosopra: #AbitareCollaborativo", che offrirà alloggio e opportunità di riscatto a cittadini che vivono in situazioni di disagio abitativo. @OxfamItalia @ComunediCatania @ConilSud
https://catania.liveuniversity.it/2020/02/15/san-berillo-palazzo-de-gaetani-sottosopra-abitare-collaborativo/

Etna, un documentario ricostruisce in 3D la storica eruzione del 1669 [VIDEO] https://catania.liveuniversity.it/2019/11/14/etna-eruzione-1669-documentario/ di @liveunict

Invita amici e parenti alla laurea, ma l'aula è chiusa: era tutto falso https://www.liveuniversity.it/2019/12/23/universita-laurea-finta-studentessa-chieti/

Load More...