Catania

Piazza Teatro Catania: ancora vandalismo nel centro della città e della movida [FOTO]

Piazza Teatro è stata nuovamente oggetto di atti vandalici e inciviltà indisturbata. Imbrattati con la vernice spray, infatti, muri, panchine e vasi nella piazza.

Sembrerebbe non esistere proprio pace per Piazza Vincenzo Bellini, luogo di ritrovo della movida catanese e bersaglio privilegiato di inciviltà e vandalismo. A sommarsi alla quantità incredibile di rifiuti abbandonati lì a seguito del weekend, entrano in gioco anche atti di vandalismo contro muri e arredo della piazza.

Imbrattati con scritte e graffiti anche i vasi e le panchine collocati su tutta la piazza, l’inciviltà a Catania sembrerebbe proprio non avere tregua. Il degrado sembrerebbe, infatti, essere diventato la norma in Città, in particolar modo nelle vie del centro, normalmente trafficate da migliaia di turisti e visitatori.

Piazza Teatro, nello specifico, sembrerebbe essere diventata uno dei bersagli privilegiati degli incivili e delle bande di ragazzini, che durante il fine settimana affollano la zona, abbandonando una quantità incredibile di rifiuti. Vandali e incivili sembrerebbero agire indisturbati, in particolare nelle ore notturne, senza alcun controllo da parte delle forze dell’ordine.

Eppure sono molte le telecamere, private e pubbliche, disseminate sul perimetro della piazza e che potrebbero permettere di dare un volto e una degna punizione agli autori degli atti vandalici. Cittadini e associazioni chiedono, quindi, più controlli e un rimedio efficace a una soluzione diventate ormai un’inaccettabile routine. E, mentre sulle pareti del Teatro Massimo sventolano appelli per salvare il luogo della cultura per eccellenza, sembra proprio che l’emergenza culturale che affligge Catania non possa più essere sottovalutata.


Benvenuti in piazza Teatro: lo specchio di una Catania in degrado

Catania, degrado in piazza Teatro: bottiglie e spazzatura tra i postumi del weekend

Catania, fontana piazza Teatro piena di rifiuti: l’indignazione dei turisti [FOTO]

Rimani aggiornato