Lavoro, stage ed opportunità

Aeronautica Militare: bando di concorso per 800 VFP1

Opportunità per 800 nuove reclute VFP1 da inserire nell'organico delle Forze Armate.

La Gazzetta Ufficiale del Ministero della Difesa ha pubblicato, negli scorsi giorni, un bando di concorso per 800 nuove reclute Volontarie in Ferma Prefissata 1 anno (VFP1) per l’Aeronautica Militare: saranno 770 gli “ordinari”, mentre 30 quelli riservati agli “incursori”. Il concorso è rivolto ai giovani nati tra il 20/11/ 1994 e il 20/11/2001, e avrà scadenza il prossimo 20 novembre 2019.

I requisiti richiesti sono i seguenti:

  • diploma di terza media;
  • cittadinanza italiana;
  • non essere mai stati sottoposti a misure di prevenzione;
  • non essere già volontari in servizio nelle Forze Armate;
  • aver avuto una condotta incensurabile;
  • avere godimento dei diritti civili e politici;
  • non avere avuto condanne per delitti non colposi;
  • possedere idoneità psicologica e fisica e attitudinali per lavorare nelle Forze Armate come volontario in servizio permanente;
  • non essere stati decaduti o dispensati da altro impiego in ambiti lavorativi della PA;
  • risultare con caratteristiche di affidabilità e fedeltà nei confronti della Costituzione della Repubblica e alla sicurezza dello Stato;
  • risultare negativi a tutti gli accertamenti medici per possibili abusi di alcol e sostanze stupefacenti.

Ulteriori requisiti richiesti riguardano gli incursori, per i quali si cercano solamente candidati di sesso maschile. La domanda potrà essere inoltrata direttamente dal portale in rete dedicato ai concorsi del Ministero della Difesa; infine, i vincitori del concorso saranno arruolati in due momenti diversi – 400 a maggio 2020, mentre il resto a settembre 2020.

Rimani aggiornato