Eventi

Riparte il Giro di Sicilia, oltre 250 auto storiche sfileranno per l’Isola

Organizzato per la prima volta nel 1912 da Vincenzio Florio, il Giro di Sicilia è una gara automobilistica a tappe che si snoderà lungo tutta l'Isola. Tra le tappe, anche Catania, arrivo della prima gara e sede di partenza della seconda.

Saranno oltre 250 le auto storiche provenienti da varie nazioni nel mondo che parteciperanno all’edizione 2019 del Giro di Sicilia, in scena dal 5 al 9 giugno con la classica partenza dal teatro Massimo di Palermo, prevista per la giornata di giovedì sei giugno. Molte le novità di quest’edizione, che nell’instaurare un continuum con la tradizione e un costante rinnovo e arricchimento ha trovato il modo di crescere negli anni. Tra le novità, la giornata del cinque giugno dedicata al prologo (facoltativo) “Aspettando il Giro di Sicilia”, che vedrà sfilare le prestigiose auto d’epoca sul Monte Pellegrino, per un evento-revival che devolverà parte dell’incasso a un’Associazione.

A testimonianza di tale iniziativa, vi sarà la storica Fiat 600 modificata dalla GuidoMultiplex per la guida per piloti diversamente abili, che vedrà per l’occasione due piloti d’eccezioni, pionieri nel campo: i palermitani Nanni Gambino e Pietro Boncimino, a testimoniare che il Giro può e deve essere di tutti con la loro presenza lungo le quattro tappe siciliane.

Il giro si snoderà lungo tutta la Sicilia. Dopo la prima tappa di Palermo sarà la volta di Catania, protagonista anche nel sociale con l’evento “Vivere un sogno“, durante il quale i ragazzi disabili saliranno a bordo delle auto storiche sul circuito etneo, che si snoderà lungo le vie del centro a partire dalle zone adiacenti a piazza Università. Il capoluogo etneo, infatti, sarà la destinazione di arrivo della prima tappa e partenza della seconda, fissata per venerdì 7 giugno alle ore 08:30.

Da Catania, il percorso passerà si snoderà lungo le vie del barocco della val di Noto, toccando le più rinomate locations del siracusano, quindi la stessa Siracusa e Ortigia, Noto, Modica, Ragusa, Ibla, Vittoria, Grammichele, Caltagirone, Mirabella Imbaccari e Piazza Armerina, dove approderà la carovana di auto storiche. Dopo una corsa che da Caltanissetta porterà a Partanna, nel trapanese, terminerà la fase sportiva della manifestazione, con la conclusione della terza tappa. Infine, le auto storiche ripartiranno da Marsala il 9 giugno per dare il via alla sfilata che concluderà il Giro di Sicilia.

In attesa che venga dato il via ufficiale alle gare, il primo appuntamento è fissato per lunedì 3 giugno alle ore 11:00 presso la Sala degli Specchi di Villa Niscemi, a Palermo, dove si terrà la conferenza stampa di presentazione della XXIX rievocazione storica internazionale del Giro di Sicilia by VCCPanormus. Tra i presenti, il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, il Presidente nazionale dell’ASI, Alberto Scuro, la madrina del Giro di Sicilia ed erede dei Florio, storici iniziatori del Giro, Donna Costanza Afan de Rivera e molte altre presenze legate al mondo dell’automobilismo e non. A seguire, alle ore 18:00, si svolgerà una conferenza stampa tecnica.

Da TWITTER

Idee, emozioni, condivisione e connessione: questo e tanto altro ha caratterizzato il @TEDxCatania. Il report di @nicolosi_sofia per @liveunict.

https://catania.liveuniversity.it/2019/10/21/tedxcatania-un-turbinio-di-idee-e-di-emozioni-scoprire-il-coraggio-di-cambiare-la-propria-vita/

Load More...