Catania

Enjoy lascia Catania e invia email agli utenti: “Troppi atti vandalici”

Il servizio di car-sharing Eni pronto all'addio alla città di Catania: con un'email, Enjoy ringrazia e spiega brevemente i motivi.

Restano pochi giorni ormai: la disattivazione del servizio Eni di car-sharing, Enjoy, per Catania, è segnata per il 20 maggio 2019. Si tratta di uno dei servizi più discussi e anche apprezzati dai cittadini del capoluogo etneno, ma anche uno dei servizi più colpiti dagli atti vandalici.

Così, con un’email, Enjoy tiene a ribadire l‘addio alla città di Catania e a spiegare i motivi che ha spinto la società a disattivare il servizio: “Malgrado il continuo sforzo per offrire un servizio innovativo e sempre efficiente, non abbiamo ottenuto il gradimento che auspicavamo ed i risultati in termini di utilizzo dei veicoli sono stati ben inferiori alle attese. Inoltre, il ripetuto ed elevato numero di atti vandalici compiuti ai danni della nostra flotta, ci ha definitivamente costretto a decidere di chiudere il servizio“.

Ci teniamo – concludere l’email di Enjoy – comunque a ringraziare il Comune per l’eccellente ospitalità e tutti i clienti, catanesi e non, che in questi 3 anni hanno scelto di muoversi con noi in città“.

L’email:


Leggi anche: “Enjoy lascia Catania, ma ci sarà un nuovo servizio di car sharing”