Eventi

Cosa fare a Carnevale: i maggiori eventi in provincia di Catania

Ormai manca poco, carri e costumi sono pronti per sfilare nei maggiori centri carnevaleschi. Ecco cosa fare a Carnevale nella provincia di Catania.

Il Carnevale è alle porte e i Comuni siciliani si stanno preparando per il colorato e festoso evento che impegna cittadini e appassionati del folklore grottesco. Tra i maggiori centri carnevaleschi, nella provincia di Catania – e in tutta Sicilia -, sono due: Acireale e Misterbianco.

I due comuni sono legati alle tradizioni carnevalesche, il ché rende queste tradizioni come una questione identitaria. Acireale, già a partire dal 17 febbraio, darà via al periodo carnevalesco che occuperà tutto il centro cittadino, con la presenza di vari ospiti d’eccezione (come Rossella Brescia – madrina del Carnevale acese -, Bianca Atzei, Jerry Calà, ecc.).

Un evento, quello ad Acireale, che oltre ad essere uno dei più attesi e più amati, è stato anche quello più discusso: quest’anno il Carnevale acese sarà a pagamento e vedrà un biglietto all’entrata dal costo di 5€ a persona (20€ nel caso di un abbonamento che permette di entrare per sei ingressi).

Non di meno è l’altro maggior centro carnevalesco, Misterbianco. Legato saldamente alle tradizioni dei “costumi più belli di Sicilia“, il Carnevale misterbianchese attira da sempre turisti e anche quest’anno avrà un collegamento televisivo con Telecolor. A farne da madrina, è la modella Cecilia Rodriguez, sorella della nota showgirl Belen Rodriguez, che inaugurerà l’evento il 23 febbraio.

 Per maggiori informazioni consulta i due programmi: programma carnevale di Acireale e programma carnevale di Misterbianco.

Leggi anche: Acireale, il Carnevale più bello di Sicilia diventa a pagamento

Leggi anche: Carnevale 2019 in Sicilia: le feste più belle dell’Isola