Cronaca

Picchiano disabile dopo aver parcheggiato sulle strisce gialle [VIDEO]

La vittima è un 44enne portatore di handicap che avrebbe reclamato il posto auto riservato ai disabili occupato da un'altra auto con a bordo gli aggressori.

L’aggressione è avvenuta nel pomeriggio del 1 dicembre in via Isole Eolie a Paternò, in provincia di Catania.

Un uomo di 44 anni sordomuto è stato colpito a pugni e calci dai suoi aggressori per aver reclamato il posto auto riservato ai disabili e occupato dai due uomini con la loro macchina. La vittima aveva atteso oltre 15 minuti per poter parcheggiare sulle strisce gialle occupate dai suoi aggressori e quando ha manifestato il proprio disappunto ai due uomini, che nel frattempo si erano avvicinati al finestrino, gli è stato impedito di uscire dalla macchina e una volta fuori ha avuto inizio l’aggressione.

La vittima ha reagito ai due uomini, due pregiudicati paternesi di 45 e 34 anni, scatenandone la furia fino a lasciarlo a terra sanguinante. L’uomo è stato portato all’ospedale “Santissimo Salvatore” di Paternò, dove i medici del pronto soccorso gli hanno diagnosticato “una ferita lacerocontusa alla regione sopraciliare nonchè una frattura pluriframmentaria scomposta delle ossa proprie del naso”, con una prognosi di 45 giorni.

Le indagini sono state svolte dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Paternò e gli aggressori sono stati identificati e denunciati: dovranno rispondere di lesioni personali aggravate.