Catania

Catania, a Natale eventi e spettacoli con protagonisti i bambini

Il periodo di Natale sarà costellato da diverse iniziative a Catania, come "Adottiamo una cona" e spettacoli in giro per la città.

Giovedì 13 dicembre dalle 10, avrà luogo una delle prossime iniziative dell’assessorato alla Pubblica Istruzione: “Adottiamo una cona”  in piazza Goliarda Sapienza, ex piazza delle Belle, con l’intervento degli alunni delle scuole Battisti, Fontanarossa, Maiorana, Diaz Manzoni, Pestalozzi, Rapisardi, S.Giovanni Bosco, Tempesta.

Il programma prevede un percorso di conoscenza delle edicole votive, le cosiddette “cone” catanesi, presenti nella piazzetta, quindi il recupero della tradizionale attività di addobbo delle cone con festoni, agrumi e dolciumi vari da parte degli studenti, i quali si presteranno anche a fare da cicerone ai visitatori con l’accompagnamento di canti e musiche natalizie.

A partire da venerdì 14, invece si alterneranno spettacoli teatrali e musicali nei reparti pediatrici degli ospedali cittadini confezionato dagli studenti per portare momenti di spensieratezza, oltre che un messaggio di condivisione e solidarietà, ai piccoli pazienti dei reparti di pediatria delle strutture ospedaliere cittadine.

“Il calendario dell’Avvento: una poesia al giorno” è la proposta dell’istituto Giuffrida per il 14 dicembre, alle 10, al Cannizzaro e  il 18, alle 11, al Vittorio Emanuele, “Ti racconto una fiaba…vieni da me”  è lo spettacolo che gli alunni della Coppola metteranno in scena il 17, alle 10, all’Arnas Garibaldi, “E’ Natale….sorridiamo con Martoglio insieme a voi!” è la performance organizzata dalla  Parini per il 20 dicembre al presidio Gaspare Rodolico, sempre con inizio alle 10.

Inoltre mostre di presepi, alberi e addobbi natalizi, tutti realizzati dagli studenti  con materiale di riciclo, saranno visitabili dal 12 al 21 dicembre negli istituti Battisti, Brancati, Campanella Sturzo, Calvino, De Amicis, De Roberto, Di Guardo Quasimodo, Fontanarossa, Malerba, Montessori Mascagni, Musco, Pestalozzi, Vespucci Capuana Pirandello. Il programma delle attività è coordinato dall’ufficio Scuola dell’obbligo e attività parascolastiche della Pubblica Istruzione con la collaborazione degli animatori scolastico-culturali delle sezioni didattiche “Artistica”, “Teatrale”, “Cultura e tradizioni siciliane”.

Recuperare le più autentiche tradizioni natalizie, dalle “cone” ai presepi,  regalare momenti di spensieratezza ai piccoli degenti degli ospedali, ravvivare con musica e spettacoli luoghi di grande afflusso come le stazioni della metropolitana. E’ il filo rosso che lega le iniziative messe a punto dagli alunni delle scuole cittadine nell’ambito del calendario del Natale 2018, promosso dal sindaco Salvo Pogliese e dall’assessore alla Pubblica Istruzione Barbara Mirabella.

Inoltre è già in corso un’altra iniziativa che riguarda la metro di Catania e in particolare le stazioni Stesicoro, Giovanni XXIII e Nesima. Si tratta di “Suoni in metro“, che dal 10 al 15 dicembre porterà la musica in metro con esibizioni mattutine, nelle fasce orarie comprese tra le 10 e le 13, o performance pomeridiane, tra le 16 e le 19.