Catania

L’Etna nel “Calendario dei carabinieri”: il vulcano tra le pagine dell’edizione 2019

Presentato al comando provinciale calendario ed agenda per l'imminente 2019: tra le pagine dell'Arma anche qualche importante riferimento alla Sicilia e al suo vulcano.

Come da tradizione, ad un mese dalla fine del 2018, l’Arma dei Carabinieri ha presentato, nei vari comandi dislocati in tutta Italia, il proprio calendario per l’imminente 2019. Considerato un autentico simbolo del corpo militare, il calendario ha superato negli anni anche il milione di tirature, ottenendo grande distribuzione anche nelle case di molti italiani.  Ad affiancare il calendario, per il quarantesimo anno consecutivo, anche l’Agenda dell’Arma dei Carabinieri, il cui tema prescelto per il 2019 è “I carabinieri nella letteratura italiana”.

La presentazione si è svolta anche a Catania, presso la sede del locale Comando provinciale, presieduta dal comandante Raffaele Covetti e da Piercarmine Sica, a capo del nucleo operativo. Per la Sicilia, quest’anno si tratta di un’edizione “speciale” del longevo calendario: tra le illustrazioni, anche queste abbastanza tradizionali e che hanno reso nota la pubblicazione, compare anche l’Etna, insieme ad altre bellezze del patrimonio artistico, culturale e monumentale sparse sull’Isola.

A spiegare la presenza di queste illustrazioni è il tema stesso del calendario, che nell’edizione 2019 celebra i beni patrimonio dell’umanità presenti sul territorio italiano, a 40 anni dal primo riconoscimento UNESCO in Italia. Con l’occasione, l’Arma celebra anche i 50 anni dall’istituzione del reparto Carabinieri per la Tutela del Patrimonio culturale.

Redazione

Articoli scritti dalla Redazione.