News

Arrestato il presidente antiracket Sicilia: estorceva denaro ai soci

Finito in manette il presidente ASIA (Associazione Siciliana Antiestorsione): le accuse sono di falso ideologico, peculato ed estorsione continuata.

È stato eseguito in queste ore un provvedimento antiestorsione emesso dal GIP, richiesto dalla Procura Distrettuale di Catania. Ad essere accusato è proprio il presidente antiracket, Salvatore Campo. A capo dell’Associazione Siciliana Antiestorsione (ASIA), che ha sede ad Aci Castello, il presidente è finito in manette con gravi accuse: falso ideologico e peculato.

Il Presidente è incriminato di estorsione continuata proprio nei confronti delle vittime dei racket che avevano richiesto l’accesso al fondo specifico di solidarietà statale. Ma non solo: sono stati sequestrati in maniera preventiva circa 37mila euro, ovvero i fondi che erano stati stanziati a favore dell’ASIA, di cui il presidente Campo si sarebbe illecitamente appropriato, utilizzandoli per fini esclusivamente personali”, come si evince dall’accusa.

Redazione

Articoli scritti dalla Redazione.

Altro... arresto, estorsione, Guardia di finanza
CATANIA – Arrestato “Serial Kinder”, rubava merendine ai supermercati

Un uomo in fuga da un supermercato con un carrello pieno di prelibatezze. Sembra la scena di un film, ma è...

Guardia di Finanza, concorso per allievi: posti anche per civili

La Guardia di Finanza ha pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il bando per reclutare 380 allievi finanzieri e la selezione è...

Chiudi