Calcio Catania

CALCIO CATANIA – Attesa per la sentenza: è l’ora della verità per il ripescaggio

C’è grande fermento, seppur non rumoroso, tra i tifosi del Calcio Catania e la stessa società rossazzurra, che aspettano impazienti i lunghissimi tempi del Collegio di Garanzia del Coni; quest’ultimo (comprese le sue cinque sezioni), infatti, il 7 settembre sarà l’ago della bilancia per decretare il format della Serie B, confermando le 19 squadre o ampliando i posti a 20/22 società, e dare giudizio ai due gradi di giustizia ottenuti dal Novara, rispettivamente Tnf e Caf, e alla quale è indirettamente interessato anche il Catania.

Dichiarazioni di qualunque genere e sorta tra presidenti e delegati societari in questi ultimi 28 giorni, in una guerra mediatica che non ha fatto bene a nessuno, soprattutto al calcio italiano, investito dall’ennesimo scandalo e da un’estate più che turbolenta. Il dado è quasi tratto, con Frattini che, insieme ai giudici delle Sezioni Unite, dovranno mettere il punto su questa spinosa vicenda, seppur comprensibilmente si andrà ancora avanti per le lunghe (ricorsi al Tar) con le società “deluse”, anche se la natura sarà solo di tipo risarcitorio.

Domani, all’ordine del giorno, si tratterà prima il format delle squadre di Serie B e, solo nel pomeriggio, i ricorsi ottenuti da due gradi di giudizio del Novara; solo a quel punto, qualora dovesse essere ripristinato il format a 22 squadre nella serie cadetta, la Figc tirerà fuori dal cassetto la famosa graduatoria stilata secondo i criteri da essa stessa stabilita nel mese di maggio, mai resa nota al pubblico, come confermato dallo stesso commissario Fabbricini. In serata, dunque, saranno rese pubbliche le decisioni prese dal Collegio di Garanzia del Coni a Sezioni Unite, per la buona pace, anche se non troppa, del calcio italiano.

A tal proposito, proprio stamane il Calcio Catania ha effettuato una querela, per abuso d’ufficio, proprio nei confronti di Fabbricini, e volta a perseguire penalmente gli artefici dei fatti del 13 agosto, tra fogli non firmati dal sottosegreterio Figc e prese di posizione alquanto dubbie e poco democratiche.

Redazione

Articoli scritti dalla Redazione.

Altro... calcio catania, CONI, decisione
CALCIO CATANIA – Ufficializzati i numeri di maglia: Marotta prende la 9

Resi noti i nuovi numeri di maglia: Marotta sceglie la numero 9 e Llama la 16, mentre Curiale e Lodi...

CALCIO CATANIA – Coppa Italia: contro il Sassuolo partita in diretta tv

Stabiliti dalla Lega A gli orari del turno di Coppa Italia: il 5 dicembre il Calcio Catania impegnato sul campo...

Chiudi