Catania

Catania, l’Etna si risveglia: registrata attività esplosiva nel cratere di Sud Est

Foto: Boris Behnche | Immagine dall'archivio
Dopo 14 mesi dall'ultima eruzione, l'Etna dà segni di risveglio. Si sta registrando una ripresa dell'attività eruttiva stromboliana in corrispondenza delle bocche sommitali del vulcano, in particolare nel nuovo cratere di Sud Est.

Lento e graduale risveglio per l’Etna, che dopo 14 mesi sembra essere tornata in attività. I primi movimenti e boati sono partiti nelle settimane precedenti sulla Bocca Nuova, ma l’attività eruttiva è andata gradualmente ad aumentare negli ultimi giorni, fino a fare registrare delle vere e proprie eruzioni esplosive nelle ultime ore.

Tra ieri sera e l’alba di stanotte, il vulcanologo dell’INGV Boris Behncke ha documentato l’eruzione del Nuovo Cratere di Sud-Est dell’Etna, in prossimità della “bocca della sella”.

 

Rimani aggiornato