News

Sicilia, dati DEFR: boom di turisti, stanziati 76 milioni per lo sviluppo

Il Documento di Economia e Finanza Regionale dà ottime speranze per il futuro turistico della Regione: è stato infatti registrato, nel 2017, un boom di arrivi. La Regione, nel frattempo, ha approvato lo stanziamento per nuovi fondi che serviranno a migliorare ancora i servizi offerti a coloro che vengono in visita.

Arrivano i dati DEFR, e con essi le buone notizie. I numeri sorridono alla Sicilia: nel 2017 sono stati infatti registrati 4 milioni e 800mila arrivi, un aumento di circa il 10% rispetto ai dati del 2016. Gli esercizi ricettivi, invece, hanno registrato 14 milioni e 649mila presenze, più di 900mila in più basandosi sui dati del 2016. Un ultimo dato, promettente dal punto di vista dei beni culturali, è la registrazione di biglietti staccati per un totale di circa 26 milioni di euro, piazzando la Regione sopra i dati del resto d’Italia (si tratta infatti di una crescita regionale del 12,12% contro una crescita nazionale dell’11,8%).

Questi dati portano dunque luce sulla Regione, che diventa sempre più nota al mondo come “Paradiso in terra”. Altissime le presenze internazionali registrate: Francia, Germania e Regno Unito costituiscono il 44% circa delle visite complessive, seguite da una crescita nei flussi di turisti provenienti da Spagna, Europa dell’Est (Polonia, Russia), fino ad arrivare alla Cina. A supportare questo flusso continuo di provenienze internazionali è senza dubbio l’incremento di voli internazionali (operate dalle compagnie tradizionali e low cost) collegati ai due aeroporti principali siciliani: Catania e Palermo. La Sicilia, inoltre, si piazza ancora una volta tra le mete maggiormente scelte via trasporto marittimo.

Naturalmente, non bastano solo i numeri, bisogna anche agire: la Regione ha infatti stanziato 76 milioni di euro (45 circa provenienti dai fondi del patto per la Sicilia, 31 dai fondi europei) che saranno utilizzati per la promozione dell’Isola in ogni modo possibile; dal marketing agli operatori turistici, dall’invitare giornalisti e blogger per supportare e pubblicizzare la Sicilia fino all’investire sul turismo delle origini e, soprattutto, sullo sport, ampliando le strutture preesistenti e creandone di nuove, attirando così un maggior numero di presenze e soprattutto una grande attenzione nei confronti di questo “Paradiso in terra”, che non fa altro che offrire sempre di più ai propri visitatori di anno in anno.

Cristina Maya Rao

Nata a Catania il 23 Aprile del 1997, frequenta il terzo anno della facoltà di Lingue e Culture Europee, Euroamericane ed Orientali. Musicista dall'animo rock, viaggiatrice senza sosta ed amante di ogni espressione dell'arte, muove in LiveUniCT i primi passi per realizzare uno dei più grandi sogni della propria vita: diventare una giornalista. Ama scrivere di musica, arte, astronomia ed eventi; è quasi sicuro che agli eventi di cui parlerà, in un modo o nell'altro sarà sempre presente.