News

Catania, sciopero piloti e assistenti di volo Ryanair: disagi anche a Fontanarossa

I piloti e gli assistenti di volo della Ryanair hanno programmato uno sciopero in piena stagione estiva che causerà disagi a quanti avevano dei voli programmati: durerà due giorni e riguarderà alcuni paesi in Europa, tra i quali anche l'Italia.

Nei giorni 25 e 26 luglio, i piloti e gli assistenti di volo della nota compagnia low cost irlandese sciopereranno per ottenere condizioni lavorative migliori, il rispetto dei diritti per i lavoratori e la negoziazione di un accordo collettivo.

Lo sciopero riguarderà l’Italia solo per le ventiquattro ore del 25 luglio, mentre negli altri paesi europei, quali Spagna, Portogallo e Belgio, durerà per entrambi i giorni annunciati. Una notizia di certo non piacevole per chi, in pieno periodo estivo, aveva programmato delle vacanze. Si tratta, infatti, di una della fasi più calde per il settore dei trasporti, che nei mesi come luglio raggiunge il picco di prenotazioni. Sarà una ulteriore complicazione che si aggiunge allo sciopero dei controllori di volo in Italia, previsto per il 5 ma rimandato al 21 luglio.

Tra gli scali che sembra saranno più colpiti risulta Catania, ma anche Roma, Milano, Brindisi, Cagliari, Lamezia Terme, Palermo, Pescara e Venezia. Dovrebbero essere cancellati circa 400 voli in partenza dall’Italia, secondo le prime stime, proprio con lo scopo di causare maggiori disagi.

Università di Catania