Cronaca

Tragedia alla Playa: annega una ragazza, il fratello è disperso

Sono ancora in corso le ricerche nelle acque della Playa: disperso il ragazzino che stamattina si trovava insieme alla giovane, che ha perso al vita.

Secondo gli ultimi aggiornamenti, le persone avvistate questa mattina in difficoltà nelle acque della Playa sono un fratello e una sorella, entrambi di origini congolesi e residenti a Catania. La giovane non ce l’ha fatta, aveva diciotto anni. Il fratello, 16 anni, al momento è disperso. 

I due giovani questa mattina erano insieme, presso la spiaggia libera n.1 del litorale sabbioso catanese, stando agli oggetti e agli effetti personali rinvenuti sulla battigia. La situazione di palese difficoltà dei due aveva fatto scattare le operazioni di salvataggio dei Vigili del Fuoco. Le  condizioni in cui la ragazza è stata rinvenuta hanno reso tuttavia vani i tentativi di rianimazione.

Le operazioni, tuttora in corso, sono portate avanti da un elicottero in volo, del nucleo sommozzatori in acqua e un’ulteriore squadra da terra. Questo pomeriggio, intorno alle 17:30, è sopraggiunta sul posto anche la madre dei due ragazzi.