Lavoro, stage ed opportunità

Dichiarazione dei redditi 2018: le scadenze per inviare il 730

Il modello 730, il modulo per la dichiarazione dei redditi, è una delle procedure burocratiche più rognose per lavoratori e contribuenti. Scopriamo quali sono le scadenze entro le quali inviare la dichiarazione all'Agenzia delle Entrate.

Ogni anno, il modello 730 è una procedura alla quale lavoratori e contribuenti che devono presentare la propria dichiarazione dei redditi non possono scappare. Se c’è chi ci pensa per tempo, diversi mesi prima, c’è anche chi se ne dimentica, riducendosi all’ultimo per compilazione del modulo.

La scadenza per modificare e inviare la dichiarazione all’Agenzia delle entrate si avvicina: il termine ultimo è il 23 luglio. Tuttavia, le scadenze relative alla dichiarazione precompilata 2018 cambiano in base al soggetto interessato, alla funzione da svolgere e al modello da trasmettere.

Infatti, dal 2014 è stato introdotto il “730 precompilato” che il contribuente può compilare e spedire mediante i servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate, senza intermediari. Sempre nel 2014 è stata introdotta la possibilità di presentare il modello 730 anche senza sostituto d’imposta: il contribuente dovrà quindi provvedere a versare le imposte tramite F24 (in caso di presentazione a debito) oppure riceverà il rimborso direttamente dall’Agenzia delle Entrate (in caso di presentazione a credito).

Per chi intende annullare il 730 inviato in precedenza, la scadenza è invece il 20 giugno; mentre il 2 luglio è il termine ultimo per il versamento di saldo e di primo acconto per i contribuenti con 730 senza sostituto d’imposta o con modello Redditi.

Lo stesso 730, con la maggiorazione dello 0,40% a titolo di interesse, dovrà essere inviato invece entro il 20 agosto. L’ultimo giorno utile per comunicare al sostituto d’imposta di non voler effettuare il secondo o unico acconto dell’Irpef o di volerlo effettuare in misura inferiore è l’1 ottobre.

C’è tempo fino al 25 ottobre, invece per presentare al Caf o al professionista abilitato il 730 integrativo mentre il 31 ottobre è l’ultimo giorno utile per la presentazione del modello Redditi precompilato e per inviare il modello Redditi correttivo del 730.