Lavoro, stage ed opportunità

Lavoro, Agenzia delle Entrate assume a tempo indeterminato: posizione aperte anche in Sicilia

Per accedere alla posizione è ancora una volta richiesta una laurea in ingegneria o architettura: a chi l'ha conseguita l'Agenzia delle Entrate offre un impiego presso uffici in tutta Italia.

L’Agenzia delle Entrate assume a tempo indeterminato 118 laureati in ingegneria o architettura. I fortunati saranno chiamati a ricoprire il ruolo di funzionari tecnici per la terza area funzionale con fascia retributiva F1, occupandosi di attività relative  ai servizi catastali, cartografici, estimativi e dell’osservatorio del mercato immobiliare.

I requisiti richiesti sono i seguenti:

  • diploma di laurea in ingegneria o architettura, conseguiti in Italia o all’Estero;
  • iscrizione alla sezione A dell’Albo di ingegnere o di architetto;
  • cittadinanza italiana;
  • posizione regolare nei riguardi degli obblighi militari;
  • godimento dei diritti politici e civili;
  • idoneità fisica all’impiego.

Non potranno partecipare alla procedura selettiva coloro che hanno perso un posto di lavoro presso una pubblica amministrazione perché conseguito mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabili.

Chiunque sia interessato a concorrere dovrà compilare e inviare la domanda di ammissione al concorso entro giovedì 17 maggio 2018 ed esclusivamente per via telematica, attraverso l’applicazione informatica fornita dal sito istituzionale dell’Agenzia delle Entrate.

In seguito i partecipanti dovranno sottoporsi a una selezione articolata in tre fasi:

  • prova oggettiva attitudinale;
  • prova oggettiva tecnico-professionale;
  • tirocinio teorico-pratico integrato da una prova finale orale.

La prova oggettiva tecnico-professionale consisterà in una serie di quesiti a risposta multipla e prevede la conoscenza di seguenti materie:

  • Geodesia, Topografia e Cartografia;
  • Scienza e tecnica delle costruzioni;
  • Strumenti e tecniche estimali;
  • Norme e procedure per l’aggiornamento del Catasto;
  • Segmentazione, caratteristiche e dinamiche del mercato immobiliare;
  • Legislazione in materia di edilizia e urbanistica;
  • Elementi di diritto amministrativo;
  • Elementi di diritto tributario

La prova orale verterà sulle medesime discipline.

Il tirocinio, svolto presso gli uffici dell’Agenzia, avrà la durata di tre mesi: prevede un totale di 36 ore settimanale e l’assegnazione di  una borsa di studio di importo mensile pari a euro 1.450 lordi.

In Sicilia sono 3 i posti messi a disposizione dall’Agenzia. I 115 impieghi restanti, sono così distribuiti per tutta la Penisola:

  • 2 posti in Basilicata;
  • 4 posti in Calabria;
  • 1 posto in Campania;
  • 12 posti in Emilia Romagna;
  • 4 posti in Friuli Venezia Giulia, ;
  • 4 posti nel Lazio;
  • 2 posti in Liguria;
  • 26 posti in Lombardia;
  • 3 posti nelle Marche;
  • 3 posti in Molise;
  • 15 posti in Piemonte;
  • 1 posto in Puglia;
  • 6 posti in Sardegna;
  • 8 posti in Toscana;
  • 1 posto a Trento;
  • 2 posti in Umbria;
  • 12 posti in Veneto;
  • 5 posti in Abruzzo.

Il 20% de totale dei posti è riservato ai dipendenti di ruolo dell’Agenzia delle Entrate, appartenenti alla seconda area funzionale.