Società

Catania città “fortunata”: capoluogo e provincia tra i luoghi dove si vince di più

L'Agenzia Giornalistica sul Mercato del Gioco ha ripercorso la storia dei concorsi Sisal, da cui è emerso come il comune di Catania e, più in generale, la provincia, siano stati baciati dalla fortuna molte volte nel corso degli ultimi anni.

Per chi crede alla dea bendata e vive a Catania e dintorni, oggi potrebbe essere un bel giorno. Il capoluogo etneo, infatti, si scopre tra i comuni più fortunati nelle vincite in lotteria. Gratta e vinci, lotto e lotterie, va bene tutto purché si vinca; e nella provincia di Catania sembra che succeda abbastanza spesso.

Agimeg ha ripercorso la storia dei concorsi organizzati da Sisal tra il 1997 ed oggi, e dal loro resoconto emerge che in Sicilia si sono verificate ben 7 vincite milionarie, tra cui tre di esse si collocano tra le prime dieci vincite più alte di tutti i tempi nel nostro Paese.

In questa speciale classifica della fortuna, Catania si colloca tra il 6° e il 7° posto con due vincite ultra milionarie, da 110,7 milioni (nel 2008) e da 94,8 milioni (nel 2012).

Malgrado la dea bendata non ci veda, infatti, sembra che conosca bene la strada per la provincia etnea. Nel 2017, la seconda più alta vincita avvenuta in Italia con il 10eLotto ha portato oltre un milione di euro a Fiumefreddo e lo stesso anno un Gratta e Vinci “100x” ha fatto vincere 5 milioni di euro ad un catanese di Belpasso.

Altro primato catanese è quello, più recente, relativo al concorso Million Day, attivo da febbraio di quest’anno. La vincita milionaria è avvenuta a Caltagirone, dove il fortunato scommettitore, puntando solo un euro e indovinando i 5 numeri della lotteria, ha vinto il premio messo in palio dalla lotteria. Meno di un mese dopo si replica a Mazzarone, con un altro milione di euro recapitato a un giocatore che ha scommesso sullo stesso concorso.

Infine, anche Win for Life si unisce ai gratta e vinci fortunati del catanese: a Paternò e Acireale sono stati in due a ricevere il premio del concorso, con una vincita di 3 mila euro al mese per 20 anni.

Nonostante a portare fortuna sembra che siano bar ed esercizi autorizzati, dove avvengono la maggior parte delle vincite, il giro di scommesse sembra che si stia spostando sempre più verso la dimensione virtuale del gioco. Secondo le statistiche dell’Osservatorio sul Gioco d’azzardo del Politecnico di Milano, infatti, il gioco online è cresciuto in generale del 12% rispetto all’anno precedente.

La città etnea si attesta tra le prime posizioni anche di un’altra classifica, relativa non alla fortuna ma a quanto investono i catanesi nelle slot machine. Stando ai dati ufficiali, infatti, solo nel 2016 a Catania sono stati spesi 210 milioni di euro, cifra che colloca il comune etneo tra i primi venti in cui si scommette di più. E se a Catania si vince così tanto, non è forse perché si esagera col gioco?

Domenico La Magna

Nato a Catania, classe '95, è iscritto al corso di laurea magistrale in Filologia Moderna presso l’Università di Catania. Inizia a collaborare con la testata LiveUnict da ottobre 2017. Appassionato di politica, segue con particolare attenzione i temi riguardanti l’Unione Europea e l’ambiente; si interessa inoltre di storia dell’editoria, con l’ambizione di lavorare nel campo dell’informazione e della diffusione della cultura una volta terminati gli studi.

Da TWITTER

Passione #Etna: il canale #YouTube dedicato alla scoperta del #vulcano https://catania.liveuniversity.it/2019/11/18/passione-etna-canale-youtube-antonio-de-luca/

Ritrovata #moto del turista #messicano: Bernardo e “Rebecca” possono ripartire https://catania.liveuniversity.it/2019/11/19/catania-furto-moto-travel-blogger-ritrovamento/ #Catania

AMS EVA1: l’intera #ISS riflessa nel mio visore, con la Terra ben visibile in secondo piano. Una versione dal vivo del logo della #MissionBeyond. #SpacewalkForAMS

Load More...