Viaggi

Catania, boom di voli internazionali da Fontanarossa: sempre più collegata all’Europa

I numeri fanno ben sperare: con la stagione estiva ai nastri di partenza, Catania si rivela essere molto ben attrezzata da punto di vista dei voli internazionali.

È proprio un momento d’oro per il turismo a Catania che a quanto pare non ha nulla da invidiare ad altre mete internazionali. Rispetto a qualche anno fa, la città etnea si sta affacciando al mondo, complici nuovi collegamenti aerei e nuovi accordi internazionali. Si è finalmente capito che Catania ha un potenziale davvero notevole da poter offrire a qualunque visitatore. E se ne sono accorti gli stessi turisti, visto lo straordinario incremento di prenotazioni e di presenze sul suolo etneo relativo allo scorso ponte di Pasqua.

Ma sono state proprio le compagnie aeree a scommettere sulla città. In effetti da questo punto di vista Catania si ritrova a iniziare la stagione estiva 2018 con un boom di voli diretti verso le più disparate città europee, talvolta con frequenza plurigiornaliera. La SAC, Società Aeroporto Catania, ha deciso infatti di offrire la possibilità di raggiungere numerosissime destinazioni dall’aeroporto Fontanarossa.

Gli scali internazionali attivati, con almeno un volo giornaliero sono davvero tanti, soprattutto se si fa il confronto con quelli disponibili qualche tempo fa, quando tutto ciò sembrava un’utopia. Per esempio, Transavia permetterà di arrivare ad Amsterdam e Parigi, con EasyJet si potrà fare scalo a Berlino, Londra e Parigi, mentre altre compagnie come FlyDubai e Turkish Airlines permetteranno di raggiungere luoghi esotici, rispettivamente Dubai e Istanbul. I numeri sono davvero entusiasmanti: da Catania sarà possibile viaggiare ogni giorno verso 16 destinazioni internazionali, per un totale di 21 voli quotidiani e 147 settimanali.