Cronaca

Catania, autista Amt aggredita in via Etnea

La donna, alla guida di uno degli autobus dell'Azienda Municipale Trasporti, sarebbe stata attaccata mentre svolgeva regolare servizio.

Ci risiamo. Ancora una volta un atto increscioso nei confronti di chi svolge un servizio pubblico a Catania. Nella fattispecie, ci riferiamo a ieri, quando una conducente dell’Azienda Metropolitana Trasporti all’altezza del civico 385 di via Etnea è stata aggredita.

Un uomo si sarebbe avventato sulla donna strattonandola dal finestrino e prendendola ripetutamente per il braccio. Dopo essersi liberata dall’aggressore, l’autista ha chiuso il finestrino e chiamato la polizia. L’uomo nel frattempo continuava a prendere a pugni il vetro tanto che la Polizia una volta arrivata non ha potuto fare a meno che bloccarlo.

Un fatto davvero sconvolgente che accresce la sua non logica se pensiamo alla dinamica dell’evento: l’autista, che percorreva la via in direzione sud, si fermava in attesa che una macchina parcheggiata per metà sul marciapiede e per l’altra metà nella corsia preferenziale –  impedendo la normale marcia del bus – venisse spostata.

La donna ha dovuto fare ricorso alle cure ospedaliere: prognosi di 15 giorni per trauma al polso e alla mano sinistra.

Redazione

Articoli scritti dalla Redazione.