Lavoro, stage ed opportunità

L’Università ricerca personale: tutti i requisiti e le modalità d’esame

Annunciati due nuovi bandi nazionali per reclutare personale addetto all'area amministrativa: due concorsi diversi per essere assunti all'interno del personale della Regione Lazio e dell'Università di Firenze.

I due enti hanno recentemente annunciato i concorsi pubblici, su base nazionale, atti a selezionare nuovo personale tecnico ed amministrativo. Entrando nello specifico, il primo bando, promosso dalla Regione Lazio, mette a disposizione 115 nuovi posti in qualità di assistente d’area tecnica per il servizio N.U.E. 112 di categoria C e posizione economica C1: in termini più semplici, i nuovi assunti dovranno occuparsi della ricezione delle chiamate al numero unico di emergenza 112, adoperando i criteri stabiliti dal N.U.E.

Il bando è già disponibile, anche online sul sito della Regione Lazio, a partire dallo scorso 27 febbraio e lo sarà fino al prossimo 29 marzo, data utile entro cui inoltrare le candidature. È richiesto il possesso del diploma di scuola superiore di secondo grado, nonché il pagamento della tassa di concorso pari a € 10.33; l’esame prevede un test psico-attitudinale di cultura generale, superato il quale vi sarà una prova scritta di carattere teorico e pratico, focalizzata su diritto amministrativo e costituzionale. Ultimo step, al superamento dei due precedenti, il colloquio orale sulle discipline d’esame. L’indirizzo da contattare per inoltrare la propria domanda è il seguente: concorsigiunta@regione.lazio.legalmail.it.

Il bando per entrare nel personale tecnico dell’Università di Firenze, invece, ha scadenza più ravvicinata, concludendosi il prossimo 8 marzo. In questo caso, è necessario sia il diploma di scuola secondaria di secondo grado, sia la cittadinanza italiana; i posti previsti dal concorso sono 4, tutti con incarico a tempo indeterminato e anche questi afferenti alla categoria C, posizione economica C1. Una preselezione si svolgerà tramite somministrazione di quesiti a risposta multipla, mentre la prova scritta sarà a contenuto prevalentemente teorico, superate le quali vi sarà un colloquio di idoneità finale.

 

Speciale Test Ammissione