Scuola

MEDICINA – Si inizierà dal liceo: un indirizzo sperimentale per i futuri medici

La scelta di una facoltà da frequentare dopo gli studi superiori è sicuramente tutt’altro che semplice e non tutti affrontano la cosa allo stesso modo: se c’è chi, infatti, si ritrova a ridosso delle iscrizioni ad avere ancora le idee piuttosto confuse, c’è chi invece ha da subito le idee chiare sulla direzione che prenderà il proprio futuro.

Gli studenti di Medicina, per esempio: di solito, chi decide di intraprendere questa strada sa già da tempo che questo è ciò che vuole (anche perché, come tutti sappiamo, la preparazione al temutissimo test richiede un tempo affatto indifferente). Per questo motivo, è stato recentemente ideato un indirizzo sperimentale all’interno del liceo scientifico dove i ragazzi verranno appositamente preparati al superamento del test di ammissione in modo da poter frequentare la Facoltà di Medicina. L’indirizzo in questione, il cui nome sarà “Biologia con curvatura biomedica“, verrà probabilmente avviato già a partire da Settembre in alcuni licei. Secondo Massimo Esposito, dirigente all’interno della Direzione Generale per gli ordinamenti scolastici del Miur, questa non è solo una grande opportunità per gli studenti, ma anche un modo per aiutarli in maniera attiva nel capire se questa è per loro una strada più o meno adeguata.  L’indirizzo verrà ideato sulla base di uno già esistente presso il Liceo scientifico “Leonardo da Vinci” di Reggio Calabria, dove è stato dimostrato che il 90% degli studenti che hanno preso parte a questa sperimentazione è riuscito a superare il test d’ammissione senza particolari difficoltà.

La sperimentazione verrà messa a punto anche grazie all’aiuto della Federazione dei Medici, ma già si può avere un anticipo di come sarà strutturata: il programma interesserà gli ultimi tre anni di liceo e vedrà presenti all’interno dell’orario scolastico lezioni tenute da docenti di scienze e altre tenute da medici veri e propri. Inoltre, i ragazzi trascorreranno alcune ore presso strutture sanitarie a tutti gli effetti e le loro competenze verranno verificate tramite test bimestrali e verifiche in laboratorio.

Una volta pubblicato il bando per individuare i licei partecipanti, i lavori potranno partire ufficialmente e realizzare il sogno di tanti giovani aspiranti medici che sicuramente coglieranno al volo questa opportunità.

Elide Barbanti

Nata a Prato il 27 Giugno del 1993, trascorre l'infanzia e l'adolescenza tra scaffali di libri e biblioteche e sviluppando un vivo interesse per la scrittura, specialmente quella giornalistica. Nel 2012, si trasferisce in Sicilia immatricolandosi al CdL di Lingue e Culture Europee, Euroamericane e Orientali presso la Facoltà di Scienze Umanistiche a Catania. L'anno successivo, decide di reimmatricolarsi presso la S.D.S di Lingue e Letterature Straniere a Ragusa al CdL di Mediazione Linguistica e Interculturale, dove attualmente studia lingue orientali.

Da TWITTER

"Striscia la Notizia" a Catania: appello per trovare casa ai randagi del San Marco https://catania.liveuniversity.it/2020/02/21/striscia-la-notizia-catania-san-marco-randagi/ di @liveunict

Skullbreaker: l'ultima pericolosa challenge su Tik Tok che causa gravi conseguenze https://www.liveuniversity.it/2020/02/21/skullbreaker-challenge-tik-tok/

L'Università è occupata: la prof. promuove tutti gli studenti con "voto politico" https://www.liveuniversity.it/2020/02/21/luniversita-e-occupata-la-prof-promuove-tutti-gli-studenti-con-voto-politico/

Load More...