Speciale Sant'Agata

CATANIA – Il programma della festa di Sant’Agata 2017

Il Comitato della Festa di Sant’Agata nella Città di Catania ha reso noto il programma dei festeggiamenti agatini del 2017.

I  festeggiamenti in onore di Sant’Agata si svolgeranno dal 7 gennaio al 12 febbraio 2017. Il Comitato della Festa di Sant’Agata nella Città di Catania, nelle persone del presidente Francesco Marano e del presidente onorario del Comitato e Cerimoniere del Comune, Luigi Maina, insieme ai soci promotori del Comitato, il sindaco Enzo Bianco e l’Arcivescovo Metropolita, Salvatore Gristina, rende noto il programma completo dei festeggiamenti in onore di Sant’Agata.

Dopo il mese di preparazione, i momenti celebri che hanno reso la festa della Santuzza famosa in tutto il mondo, arriveranno proprio nei primi giorni di febbraio, tra candelore festanti in città e il triduo solenne di preparazione. Il 3 febbraio, come da tradizione, sarà il momento della sfilata delle candelore in via Etnea, della processione per l’offerta della cera e l’atteso “focu da sira ‘o tri“, a partire dalle ore 20 in piazza Duomo, con il tradizionale spettacolo piromusicale.

L’alba del 4 febbraio sarà invece l’occasione, per fedeli e devoti, di riabbracciare la Santuzza, con la emozionante “Messa dell’Aurora” alle 5 del mattino e successiva uscita dalla cattedrale per il giro esterno, che si concluderà alle prime ore dell’alba del giorno successivo. Il 5 febbraio, giorno di Sant’Agata, sarà effettuato il giro interno della città, con la vara che attraverserà strade e salotti di via Etnea, toccando punti nevralgici e attesi come piazza Cavour (dove verrà eseguito il classico “focu do buggu“), salita di Sangiuliano e via Crociferi con il canto delle benedettine, prima di fare ritorno in Cattedrale.

Altro appuntamento importante quello del 12 febbraio, in occasione de “L’ottava di Sant’Agata, con l’esposizione ed il bacio delle sacre reliquie che, con il successivo giro “a spalla” in piazza Duomo, concluderanno i festeggiamenti Agatini invernali.

Di seguito il programma del “Triduo solenne di preparazione in Cattedrale” e il download del programma completo delle festività Agatine:

Triduo solenne di preparazione in Cattedrale

Lunedì 30 gennaio

Ore 18 – S. Messa presieduta da S. E. R. mons. Salvatore Pappalardo, Arcivescovo metropolita di Siracusa. Parteciperà l’ANDOS; al termine atto di affidamento a S. Agata delle donne operate al seno.

Martedì 31 gennaio

 Ore 18 – S. Messa presieduta da S. E. R. mons. Paolo Urso, Vescovo emerito di Ragusa. Parteciperanno le giovani famiglie con i loro bambini: atto di affidamento dei bambini a S. Agata.

Mercoledì 1 febbraio

 Ore 18 – S. Messa presieduta dal Rev.mo Dom Vittorio Rizzone, Abate di San Martino delle Scale (PA); parteciperanno i Movimenti Ecclesiali, le Confraternite ed i gruppi di Volontariato.

Giovedì 2 febbraio – festa della Presentazione del Signore

Giornata mondiale degli Istituti di Vita Consacrata

Ore 16,30 – Nella Chiesa di S. Agata alla Badia S. E. Mons. Arcivescovo presiederà il rito della benedizione delle candele. Seguirà la processione fino alla Cattedrale; S. Messa durante la quale i religiosi e le religiose, i consacrati e le consacrate secolari, rinnoveranno gli impegni di vita consacrata ed alcuni ricorderanno la ricorrenza giubilare.

Venerdì 3 febbraio

Ore 7,30 e 10 – Nella Basilica Cattedrale SS. Messe Ore 12 – Processione per l’offerta della cera dalla Chiesa di S. Agata alla Fornace alla Basilica Cattedrale. Parteciperanno S. E. mons. Arcivescovo, i Capitoli delle Basiliche Cattedrale e Collegiata, il Clero, gli alunni del Seminario Arcivescovile, il Prefetto, il Sindaco con la giunta, il Presidente del Consiglio Comunale con i Consiglieri, il Magnifico Rettore, gli Ordini Equestri Pontifici, il Sovrano Militare Ordine di Malta, l’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme, le Autorità militari nonché i Gonfaloni della Città, della Città metropolitana e dell’Ateneo seguiti dalle storiche berline del Senato e dai Cerei. Riflessioni dettate dai coniugi Lazzaro e Litrico. In Cattedrale solenne “Te Deum”, composto e diretto dal M° mons. Nunzio Schilirò, eseguito dalla “Cappella Musicale del Duomo”, all’organo il M° can. Giuseppe Maieli.

Sabato 4 febbraio 

Ore 5 – Nella Basilica Cattedrale recita del Rosario ed esposizione delle Sacre Reliquie

Ore 6 – “Messa dell’Aurora” celebrata da S. E. mons. Arcivescovo. Al termine l’Arcivescovo benedirà le Corone del Rosario per la preghiera guidata dagli “Amici del Rosario”

Ore 7 – In piazza Duomo riflessioni di mons. Barbaro Scionti, delegato arcivescovile della Basilica Cattedrale, che insieme ai “devoti” darà inizio alla processione delle Sacre Reliquie di S. Agata da Porta Uzeda. Davanti all’Icona della Madonna della Lettera S. E. mons. Arcivescovo offrirà alla Santa Patrona il tradizionale cero. Davanti alla cappella del SS. Salvatore in via Dusmet, omaggio dell’Autorità Portuale e della Capitaneria di Porto. La processione proseguirà per le vie Calì, piazza Cutelli, via Vittorio Emanuele, piazza dei Martiri, dove renderanno omaggio i disabili, via VI Aprile, della Libertà, piazza Iolanda. In detta piazza riflessioni del rev.do can. Antonino La Manna, canonico della cattedrale e parroco in San Pietro ad Adrano La processione continua per le vie Umberto, Grotte Bianche, piazza Carlo Alberto; dinanzi al Santuario della SS. Annunziata al Carmine omaggio dei Padri Carmelitani, riflessioni del P. Francesco Collodoro O.C., vicario foraneo; indi prosegue verso piazza Stesicoro dove S.E. mons. Arcivescovo si rivolgerà ai fedeli per il tradizionale messaggio alla Città. La comunità cristiana catanese, nei luoghi tradizionalmente riconosciuti del martirio di S. Agata, rinnova solennemente le promesse battesimali. Lungo la salita dei Cappuccini e piazza S. Domenico le Sacre Reliquie raggiungeranno la Chiesa di S. Agata la Vetere. Celebrazione dei Primi Vespri della solennità di S. Agata, presiede mons. Carmelo Smedila, vicario foraneo, partecipano i Presbiteri e Diaconi del primo Vicariato. La processione prosegue per le vie Plebiscito, Vittorio Emanuele, piazza Risorgimento, via Aurora, Palermo, piazza Palestro, via Garibaldi, Plebiscito, Dusmet e rientro in Duomo da Porta Uzeda.

Domenica 5 febbraio – Solennità di S. Agata

Ore 7,30 e 08,30 – SS. Messe nella Chiesa di S. Agata alla Badia

Ore 10 – Le Autorità con i Gonfaloni della Città, della Provincia e dell’Università da Palazzo degli Elefanti si recheranno in Cattedrale

Ore 10,15 – Sua Eminenza Reverendissima il Signor Cardinale, Sua Eccellenza Mons. Arcivescovo, gli Ecc.mi Arcivescovi e Vescovi di Sicilia, i Canonici, il Clero e il Seminario muoveranno in corteo liturgico dal Palazzo Arcivescovile fino alla Basilica Cattedrale per il Solenne Pontificale. Il servizio liturgico sarà curato dagli alunni del Seminario Arcivescovile; la Cappella Musicale del Duomo, diretta dal M° Mons. Nunzio Schilirò, all’organo il M° Can. Giuseppe Maieli

Ore 16 – S. Messa presieduta da S. E. R. mons. Giovanni Accolla, Arcivescovo metropolita di Messina

Ore 17 – Processione delle Sacre Reliquie per via Etnea; Sua Eminenza il Cardinale e l’Arcivescovo seguiranno la processione, guidando alcuni momenti di preghiera, fino a piazza Stesicoro; dinanzi alla Basilica Collegiata omaggio floreale del Capitolo e dei soci del Circolo Cittadino S. Agata; la processione prosegue per via Caronda, piazza Cavour; in detta piazza omaggio floreale dell’Associazione S. Agata al Borgo. Indi si prosegue per via Etnea, Sangiuliano, Crociferi; dinanzi alla Chiesa di S. Benedetto omaggio floreale delle Monache, si prosegue per piazza S. Francesco d’Assisi, via della Lettera, Garibaldi, piazza Duomo. Al rientro in Cattedrale, celebrazione di benedizione e di ringraziamento. Dal 06 all’11 febbraio in Duomo SS. Messe all’Altare di S. Agata alle ore 07,30; 10,00; 18,00. La S. Messa vespertina sarà animata dalle parrocchie: San Giuseppe e Santa Lucia in Ognina (06); Beato Dusmet a Misterbianco (07); San Pio X (08); Maria Ausiliatrice e San Domenico Savio a San Giorgio (09); Santa Maria del Carmelo a Canalicchio (10).

Sabato 11 febbraio Giornata mondiale del malato

Ore 16,30 – S. Messa e amministrazione del Sacramento dell’Unzione degli infermi, adorazione e processione eucaristica interna, presiede S. E. Mons. Arcivescovo.

Domenica 12 febbraio – Chiusura delle Celebrazioni

Ore 7,30; 9; 11; 12; 13; 16; 17 – SS. Messe

Ore 8 – Esposizione delle Sacre Reliquie Dalle ore 09,30 alle ore 13,30 e dalle ore 15,00 alle ore 17,00 i fedeli potranno accostarsi al tradizionale bacio delle sacre reliquie presso la cappella di S. Agata

Ore 10 – S. Messa presieduta dal rev.mo mons. Salvatore Genchi, Vicario generale dell’Arcidiocesi

Ore 14,30 – S. Messa per i disabili presieduta dal rev.do mons. Alfio Russo

Ore 19 – S. Messa solenne presieduta da S. E. mons. Arcivescovo. Al termine processione delle Sacre Reliquie in piazza Duomo con la partecipazione delle autorità cittadine.

PROGRAMMA INTEGRALE DELLA FESTA DI SANT’AGATA (DOWNLOAD)

Da TWITTER

Dal quartiere ferito dallo sventramento degli anni '50 sboccia "#Sottosopra: #AbitareCollaborativo", che offrirà alloggio e opportunità di riscatto a cittadini che vivono in situazioni di disagio abitativo. @OxfamItalia @ComunediCatania @ConilSud
https://catania.liveuniversity.it/2020/02/15/san-berillo-palazzo-de-gaetani-sottosopra-abitare-collaborativo/

Etna, un documentario ricostruisce in 3D la storica eruzione del 1669 [VIDEO] https://catania.liveuniversity.it/2019/11/14/etna-eruzione-1669-documentario/ di @liveunict

Invita amici e parenti alla laurea, ma l'aula è chiusa: era tutto falso https://www.liveuniversity.it/2019/12/23/universita-laurea-finta-studentessa-chieti/

Load More...