Attualità Lettere Libri - Liber Amanti Università

UNICT – “Poesia inChiostro”, dagli incontri tra professori e studenti al libro

poesia inchiostro

Erano delle “conversazioni sulla poesia italiana per scoprire come le parole possano mettere a fuoco la vita” gli incontri di Poesia inChiostro. Stiamo parlando di una serie di appuntamenti con la poesia contemporanea, tenutisi negli ultimi due anni presso il Dipartimento di Scienze Umanistiche di Catania, che hanno visto la partecipazione dei docenti dell’Università di Catania e degli studenti che di volta in volta commentavano le poesie scelte, perché “la poesia mette a fuoco la vita” come scrive il poeta Davide Rondoni.

Ed è proprio quest’ultimo ad aver firmato la nota finale del testo curato dal prof. Rosario Castelli dall’omonimo titolo “Poesia inChiostro” (Bonanno Editore). Il professore Castelli ha selezionato alcune delle letture proposte durante gli incontri racchiudendole all’interno del libretto pubblicato. Tra gli autori presenti ci sono Osip, Mandel’stam, Clemente Rebora, Antonia Pozzi, Vittorio Sereni, Alda Merini, Davide Rondoni.

I testi poetici sono accompagnati dai saggi di: Sergio Cristaldi, Antonio Di Grado, Antonio Di Silvestro, Giuseppe Savoca, Marina Paino e Salvatore Scribano.

Il libro, la cui nota iniziale è a cura dei giovani dell’associazione universitaria “La Traccia” e la Prefazione del professore Rosario Castelli è così articolato:

– “La vita, amico, è l’arte dell’incontro”, Pietro Cagni per “La Traccia”
– Clemente Rebora: tra poesia e verità, Giuseppe Savoca
– Antonia l’imperdonabile, Antonio Di Grado
– Naufragio e recupero della parola nel Sereni di Frontiera, Marina Paino
– In margine a una poesia di Alda Merini, Antonio Di Silvestro
– Rondoni e le partenze, Sergio Cristaldi
– Ottave. Che cos’è la poesia, Salvatore Scribano
– La poesia arte segreta e personalissima, Davide Rondoni

Poesia inChiostro non è solo una raccolta di poesie accompagnate da saggi, ma un viaggio all’interno del mondo dei versi che ci circondano.

Agrippina Alessandra Novella

Classe '92 . “Caffè, libri e tetris di parole”, ha definito la vita così, perché sono queste le tre cose che non devono mai mancarle. Legge da quando ha scoperto che i libri le fanno vivere più vite e sin da piccola scrive ovunque, perché le cose quando si scrivono rimangono. Cresciuta a Mineo è rimasta affascinata dagli scrittori che ivi hanno avuto i natali: Paolo Maura, Luigi Capuana e Giuseppe Bonaviri. Laureata in Lettere Classiche, presso l’Università di Catania, attualmente studia Italianistica all'Alma Mater di Bologna. Redattrice e proofreader per LiveUniCT e membro FAI.