Catania News Politica Società

CATANIA – Imbrattato di feci l’altarino dedicato a Sant’Agata: rabbia e disgusto tra i fedeli

foto altDi certo non un gesto pieno di lode quello compiuto questa notte da alcuni “esseri umani” nei pressi dell’altarino dedicato a Sant’Agata nella zona di via Dusmet. È stato di fatto trovato completamente imbrattato di feci, come si evince chiaramente dalle foto, probabilmente umane.

Un gesto profano e blasfemo e di mancata accortezza nei confronti dei fedeli, tanto devoti alla Santuzza, quanto verso i limiti evidenti che ha il genere umano nei confronti del rispetto altrui, al di là del credo individuale. Gesto di sfida, ribellione verso la festa o semplice ignoranza? Probabilmente un frullato di queste motivazioni che, poco condivisibili, ha portato all’insano gesto.

I Vigili Urbani hanno subito informato la nettezza urbana del Comune di Catania, che ha prontamente ripulito l’altarino.

Rabbia e disgusto condivisibile tra i credenti e devoti, che hanno condannato fermamente il gesto qualunque sia la motivazione, e riposto speranza nelle testimonianze e nelle telecamere della zona, affinché possano essere trovati i colpevoli.

LEGGI ANCHE:

– Fiaccolata in onore di Sant’Agata dopo l’atto vandalico: “Chiediamo scusa, andiamo in pace e preghiera”

– CATANIA – “Notte Bianca dei Musei” in onore di Sant’Agata: l’elenco dei siti museali aperti al pubblico

foto alt