Calcio Catania Catania News Sport

CALCIO CATANIA – Gli etnei bombardano la Lupa e soffrono più del dovuto, i goal della vittoria [VIDEO]

lupa cataniaUn avversario piuttosto modesto, un Catania sprecone sotto porta, anche per la bravura in alcuni interventi del portiere avversario Gobbo Secco, e qualche disattenzione di troppo causano un ritorno alla vittoria più sofferto di quello che poteva essere.

Il Catania dunque torna alla vittoria dopo i tre pareggi consecutivi, vittoria esterna che mancava dal 20 settembre, e che per lunghi tratti è stata meritata, con un vero e proprio tiro a bersaglio verso la porta della Lupa Castelli Romani, soprattutto nel primo tempo. Ed è proprio alla fine della prima frazione di gioco che il Catania è passato in vantaggio, grazie al calcio di rigore realizzato dal brasiliano Caetano Calil e procurato da Elio Calderini; un vantaggio del tutto meritato dopo che la squadra rossazzurra c’aveva provato in tutti i modi ma, vuoi le splendide parate di Gobbo Secco, la traversa che ha negato la gioia del goal ad un ritrovato Scarsella, dei salvataggi a porta sguarnita e la poca precisione dei ragazzi etnei, solo al 45esimo è arrivato il goal dello 0-1.

Secondo tempo che inizia con un Catania un po’ molle sulle gambe, forse rinfrancato dal goal realizzato, e che vede la modesta Lupa Castelli Romani segnare, con il catanese Siclari,  nell’unica azione utile, grazie anche ad uno svarione difensivo non indifferente della retroguardia etnea, fino a quel momento perfetta. Dopo aver avuto qualche difficoltà nel metabolizzare la rete subita da una Lupa con evidenti carenze tecniche e di gioco, la squadra rossazzurra ha ritrovato la forza di riportarsi in avanti e provare a ribaltare la partita, prima con un tiro a giro di Calderini e poi con Calil, autore successivamente della personale doppietta su cross dell’ottimo Nunzella, che ha fissato il risultato finale sull’1-2.

C’è grande soddisfazione per questi tre punti – ha commentato il tecnico Pippo Pancaro, la squadra ha reagito bene e sono soddisfatto di tutti i miei ragazzi; abbiamo un rapporto di tiri subiti e goal subiti imbarazzante purtroppo, abbiamo subito goal nell’unico tiro preso, ma oggi i ragazzi ci hanno regalato questa vittoria. Il nostro obiettivo rimane la salvezza tranquilla a fine maggio, non dobbiamo farci condizionare da quello che succede all’esterno e dalle decisioni della giustizia sportiva“.

La prossima sfida vedrà il Catania impegnato tra le mura amiche contro il Benevento, tra le squadre più attrezzate del girone C di Lega Pro e sicuramente un avversario di diversa caratura rispetto alla squadra che ha affrontato quest’oggi la rosa etnea.

PAGELLE: BASTIANONI S.V.; NUNZELLA 7,5, BERGAMELLI 6,5, PELAGATTI 6, GARUFO 5 (FERRARIO S.V.); AGAZZI 5,5, MUSACCI 6 (LULLI S.V.), SCARSELLA 7; CALDERINI 6, ROSSETTI 5,5 (PLASMATI 6), CALIL 7,5.

Di seguito tutti i goal e le azioni salienti della gara svoltasi allo stadio “Centro d’Italia” di Rieti: