Attualità Cinema e Teatro

“Raccontando Verga”: una settimana all’insegna del maggiore esponente del Verismo

Raccontando Verga” è il nuovo premio teatrale incentrato sul verista catanese Giovanni Verga. L’iniziativa ha come fine quello di valorizzare le opere e la figura dello scrittore siciliano, ma anche di presentare alcuni testi inediti appartenenti al Fondo Verga.

Il progetto nasce dal Comitato Provinciale F.I.T.A.(federazione Italia teatro amatori), patrocinato dalComune di Catania e dalla Regione Siciliana, assessorato Regionale dei Beni culturali e dell’Identità siciliana, dal Museo interdisciplinare regionale Vito Amico e Statella, dalla casa Museo Giovanni Verga e in collaborazione con l’Archivio Storico comunale, il dipartimento di Scienze Umanistiche dell’Ateneo catanese. Hanno preso parte a questa collaborazione anche il cinefilo e critico cinematografico Franco La Magna, il Museo del Cinema di Torino e la Camerata Polifonica Siciliana.

Il premio è stato presentato a Palazzo Platamone da Antonella Saeli, presidente del Comitato Provinciale F.I.T.A alla presenza del sindaco Raffaele Stancanelli. Egli, nel suo intervento, ha sottolineato l’importanza delle iniziative culturali, in modo particolare quando sono valide e valorizzano personaggi illustri che hanno avuto i natali nella nostra terra. Inoltre ha voluto far emergere l’importanza della collaborazione tra gli enti che hanno permesso di realizzare il premio, auspicando che tale partnership possa proseguire anche negli anni venturi, facendo dell’evento “un appuntamento culturale permanente”. Tra i presenti al via della montrer sono stati il docenteAntonio Di Silvestro, del Dipartimento di Scienze Umanistiche dell’Università degli Studi di Catania, Francesca Migneco responsabile del Museo interdisciplinare Verga, e Augusta Manuele responsabile della Direzione Cultura.

Il premio è suddiviso in diversi momenti che avranno inizio il 23 aprile e si concluderanno il 27. I primi incontri avranno luogo presso la Casa museo Verga  il 23, 24, 25 aprile dalle ore 10.00 alle11.30 e dalle 16.00 alle 17.30, il 26 sarà possibile effettuare la visita solo di mattina negli stessi orari.

Il percorso museale condurrà i visitatori all’interno dei luoghi verghiani, ma anche delle sue opere. Si assisterà, infatti, alla rappresentazione teatrale da parte degli attori delle compagnie F.I.T.A., che daranno voce ad alcuni brani inediti provenienti dal Fondo Verga e dall’Archivio storico del Comune di Catania.

Sarà anche proiettato il film “Tigre Reale”, di Pietro Fosco, grazie alla collaborazione con ilmuseo del Cinema di Torino. Il film del 1916 sarà in versione restaurata e sonorizzata dalla Camerata Polifonica Sicilana, che prenderà parte alla proiezione attraverso una esecuzione live. Il 27 aprile alle ore 10.00 è prevista la presentazione del premio Verga per il teatro e undibattito sulla filmografia verghiana Giovanni Verga soggettista e sceneggiatore nascosto”. Alle ore 17.00, dello stesso giorno, verrà consegnato il premio e avrà luogo “Attimi di teatro”, interpretazione delle opere teatrali del Verga, attraverso gli attori delle compagnie teatrali F.I.T.A.

A proposito dell'autore

Agrippina Alessandra Novella

Classe '92 . “Caffè, libri e tetris di parole”, ha definito la vita così, perché sono queste le tre cose che non devono mai mancarle. Legge da quando ha scoperto che i libri le fanno vivere più vite e sin da piccola scrive ovunque, perché le cose quando si scrivono rimangono. Cresciuta a Mineo è rimasta affascinata dagli scrittori che ivi hanno avuto i natali: Paolo Maura, Luigi Capuana e Giuseppe Bonaviri. Laureata in Lettere Classiche, presso l’Università di Catania, attualmente studia Italianistica all'Alma Mater di Bologna. Redattrice e proofreader per LiveUniCT e membro FAI.