Altro

Ampliamento posti medicina? Adesso è realtà!

Ogni anno il Miur, pubblicando il bando di concorso, stabilisce meticolosamente quanti posti saranno disponibili per ogni corso di laurea a numero programmato. I requisiti base sono atti a garantire un ordine didattico e logistico comprendente sia l’idoneità delle strutture che i posti disponibili per l’accesso alle scuole di specializzazione. Il ministero della salute ha però evidenziato una grave carenza di personale medico prevista per il 2017(circa 18000 medici in meno), causata dagli imminenti pensionamenti del personale sopracitato che per ovvi motivi dev’essere sostituito al fine di garantire un’assistenza sanitaria a tutti i cittadini. Motivo per cui è previsto unampliamento dei posti messi a concorso dal Ministero della Pubblica Istruzione del 10%, con effetto immediato, che si andrà ad aggiungere ai posti già occupati dai vincitori di concorso dell’attuale Anno Accademico 2011/2012.

In tutti gli atenei italiani, poco meno di 1000 aspiranti matricole deluse fino a qualche giorno fa,vedranno realizzati i loro sogni e ripagati i loro sacrifici. Nello specifico il solo Ateneo di Catania garantirà l’accesso ai primi 32* candidati posizionati utilmente in graduatoria. Per oggi pomeriggio è previsto il Consiglio di Facoltà di Medicina e Chirurgia che si occuperà della gestionedi questi nuovi ingressi, garantendo agli stessi lezioni frontali senza le quali non potrebbero sostenere gli esami ed evitare quindi di sprecare un anno accademico. In attesa di ulteriori aggiornamenti, facciamo le congratulazioni alle nuove matricole di Medicina e Chirurgia. Stay tuned…

 

 

 

A proposito dell'autore

Manuela Leonardi

Nata nel 1986 a Catania e vive oggi nella ridente cittadina di Belpasso. Ha iniziato il suo percorso di studi presso la città di Catania frequentando il liceo Scientifico presso l'istituto Leonardo da Vinci. Consegue la certificazione PET nel 2005 con merito. Dopo la maturità, vinto il concorso, si iscrive alla facoltà di Chimica e Tecnologia Farmaceutica. Nel 2011 corona il sogno di iscriversi alla facoltà di Medicina e Chirurgia di Catania, sospendendo la precedente carriera universitaria. Affascinata da diversi ambiti di cultura che vanno dalla danza classica allo studio del pianoforte, dalla moda al giornalismo,ma le sue più grandi passioni sono sempre state medicina,lettura, musica, politica e scrittura. Collabora, in qualità di redattore, col giornale universitario Liveunict.com. Nello stesso contesto diventa amministratrice dello sportello telematico “Numero chiuso e test d'ammissione” per aiutare le giovani e inesperte matricole a districarsi nel dedalo della burocrazia universitaria. Nel 2012 frequenta, presso la croce rossa italiana,il corso di primo soccorso BLS.

Rimani aggiornato