CATANIA – Vigile urbano aggredito: organizzata marcia di solidarietà

È ancora all’ospedale Cannizzaro l’Ispettore Licari, aggredito pochi giorni fa da un gruppo perché non avrebbe fatto transitare un conducente senza casco in una strada chiusa al traffico. 

L’uomo, che si trova in coma farmacologico a seguito di un’importante operazione per emorragia cerebrale, dovrebbe essere risvegliato in questi giorni. Nel frattempo continuano le indagini per trovare gli aggressori di via del Rotolo, che avrebbero colpito l’ispettore Licari al capo con un casco. 

A una settimana dall’aggressione, inoltre, si terrà una marcia di solidarietà per il vigile urbano. L’appuntamento è il 9 settembre, in via del Rotolo, alle 18.30.

 

 

Articoli simili


Articoli scritti dalla Redazione.

Advertisement

Leggi articolo precedente:
UNICT – Ai Benedettini prima summer school d’italiano per allievi stranieri

Al Monastero dei Benedettini lezioni di lingua italiana per allievi stranieri. Arriva la prima summer school d’italiano. Lezioni di lingua...

Chiudi