Dipartimenti eccellenti italiani: a Catania spicca Giurisprudenza

La facoltà di Giurisprudenza di Catania si riveste di prestigio e nella classifica pubblicata dal ministero dell’Istruzione è seconda solo a Bologna. 

Un fiore all’occhiello per l’Università degli Studi di Catania: il dipartimento di Giurisprudenza è un’eccellenza italiana e a dirlo è la graduatoria pubblicata sul sito del ministero dell’Istruzione la scorsa settimana. La ricerca che ha permesso di definire la graduatoria è stata condotta dall’ ANVUR (Agenzia Nazionale di Valutazione del Sistema Universitario e della Ricerca) sulla base dell’abilità dei professori e ricercatori dei 180 dipartimenti d’eccellenza ammessi alla selezione. Tra i vari indicatori esaminati dall’Agenzia Nazionale ci sono il valore dell’Indicatore standardizzato di performance dipartimentale (ISPD) e la Valutazione della qualità della ricerca (Vqr).

Per quanto riguarda l’ISPD, il dipartimento catanese si è distinto riportando un punteggio pari a 100 su 100 e anche la qualità della ricerca si è attestata ad un livello eccellente. Al dipartimento andranno i 271 milioni di euro previsti annualmente dalla legge di Bilancio 2017. Oltre a questo, Giurisprudenza a Catania può vantare 12 e 13 aree CUN (Consiglio Universitario Nazionale) presenti nel dipartimento e un numero di addetti pari ad 81. Il prestigioso risultato non è solo un riconoscimento di merito ma si pone anche come stimolo a rafforzare e valorizzare l’eccellenza della ricerca. Come previsto dalla legge di Bilancio 2017, infatti, il dipartimento di Giurisprudenza, selezionato tra i 180 eccellenti riceverà in media 1,350 milioni di euro annui.

Leggi anche: UNIVERSITÀ – La classifica dei 180 dipartimenti d’eccellenza secondo il Miur 

Articoli simili


"Non chiederci la parola che squadri da ogni lato l'animo nostro informe...codesto solo oggi possiamo dirti, ciò che non siamo, ciò che non vogliamo"

Advertisement

script async src="//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js">
Leggi articolo precedente:
CATANIA – Notte europea dei musei: i siti a ingresso ridotto

Il Sindaco Enzo Bianco e l'Assessore ai Saperi Bellezza Condivisa Orazio Licandro hanno promosso l’adesione della Città di Catania, aprendo...

Chiudi