Calcio Catania

Calcio in lutto: addio a Sinisa Mihajlovic, indimenticato allenatore del Calcio Catania

Morto Sinisa Mihajlovic, storico allenatore del Calcio Catania: da anni lottava contro la leucemia. Si è spento questa mattina a Roma alla giovane età di 53 anni.

È morto Sinisa Mihajlovic, ex calciatore e allenatore, fu anche storico CT del Calcio Catania. Mihajlovic lottava da anni contro la leucemia e non ce l’ha fatta: è morto questa mattina in una clinica di Roma all’età di 53 anni.

A dare l’annuncio è stata la famiglia, che ha rilasciato un comunicato: “La moglie Arianna, con i figli Viktorija, Virginia, Miroslav, Dusan e Nikolas, la nipotina Violante, la mamma Vikyorija e il fratello Drazen, nel dolore comunicano la morte ingiusta e prematura del marito, padre, figlio e fratello esemplare, Sinisa Mihajlovic. Uomo unico professionista straordinario, disponibile e buono con tutti. Coraggiosamente ha lottato contro una orribile malattia. Ringraziamo i medici e le infermiere che lo hanno seguito in questi anni, con amore e rispetto, in particolare la dottoressa Francesca Bonifazi, il dottor Antonio Curti, il Prof. Alessandro Rambaldi, e il Dott. Luca Marchetti. Sinisa resterà sempre con noi. Vivo con tutto l’amore che ci ha regalato”.

Mihajlovic è nato a Vukovar nel 1969, quando ancora faceva parte della Jugoslavia governata da Tito, da madre croata e padre serbo. Fu proprio nella sua terra d’origine che iniziarono a farsi chiari la sua passione e il suo talento per il gioco del calcio. Il suo tiro divenne anche oggetto di studio per alcuni ricercatori del dipartimento di Fisica dell’Università di Belgrado, i quali calcolarono avesse una velocità massima di 160 kn/h.

Dopo la carriera da calciatore in diverse squadre del campionato italiano, Mihajlovic diede inizio alla sua fase da allenatore, arrivando persino sulla panchina del Calcio Catania alla fine del 2009. Fu il campionato della storica vittoria del Catania a Torino contro la Juventus per 1-2, come non succedeva dal 1963, e i rossazzurri guidati da Mihajlovic conclusero il campionato in tredicesima posizione in classifica.

Università di Catania