Attualità

Smart working, proroga in arrivo: le categorie interessate

Nuova proroga relativa allo smart working per alcune categorie di soggetti che ne hanno diritto. Di seguito le ultime notizie.

Dal 1° settembre cambiano le regole relative allo smart working. Infatti, non sarà più possibile lavorare da casa come era previsto durante il Covid e dunque una situazione emergenziale, l’unica eccezione è prevista per alcune categorie di lavoratori.

È infatti in arrivo l’emendamento proposto dal ministro del Lavoro, Andrea Orlando, per la proroga dello smart working per i lavoratori fragili e per i genitori dei figli under 14 che, a quanto si apprende, è stato presentato nella giornata di ieri a Palazzo Chigi. La proroga dovrebbe essere fino al 31 dicembre.

“Come annunciato dal ministro, quindi – si legge su Ansa -, l’emendamento sarà presentato in sede di conversione del dl Aiuti bis al Senato e la relativa copertura per i lavoratori del settore pubblico, sempre a quanto si apprende, è stata reperita con fondi propri del ministero del lavoro”.