Catania

Frah Quintale, poliziotti con faccia da maiale: denunciato il rapper

frah quintale poliziotti
Frah Quintale, noto rapper italiano, pubblica su Instagram una foto che ritrae sette poliziotti con la faccia da maiale. Parte da Catania la polemica.

Frah Quintale, pseudonimo di Francesco Servidei, è un cantautore e rapper italiano. Il rapper ha pubblicato, sul suo profilo Instagram, una foto che ritrae sette poliziotti con la faccia da maiale. Da qui la protesta dei sindacati della Polizia di Catania, da cui è partito tutto, nonostante la foto sia precedente al concerto nella città etnea e si riferisca al concerto di Rossano Calabro.

Che pena continuare ad assistere al vecchio, trito e ritrito espediente di voler sembrare ‘bambini cattivelli’ offendendo ‘i più grandi’, da parte di artisti che temono di non valere abbastanza da affermarsi con la propria arte“, afferma Valter Mazzetti, segretario generale Fsp Polizia di Stato.

La sicurezza, piuttosto – sottolinea il Fsp -, è una cosa molto seria. La sicurezza di Frah Quintale e di tutti gli altri cittadini è affidata ai sacrifici di queste persone sempre buone per essere denigrate da delinquenti, o perditempo di ogni risma, o artisti che vogliono sembrare belli e dannati.

Frah Quintale dovrebbe pensare un attimo di più alla responsabilità che ci si assume davanti a un pubblico, specialmente se si tratta di giovani, e riflettere su quale errore sia cercare un titolo di giornale con un gesto così orrendo contro migliaia di donne e uomini che lavorano onestamente e rappresentano lo Stato di cui anche lui fa parte. Donne e uomini che, si rassegni Frah, nel gradimento degli italiani vengono molto molto prima di lui“.