Attualità

Bonus mobili 2022: come funziona e come richiederlo

Bonus mobili
Bonus mobili 2022, come funziona e come richiederlo? Sono in tanti a chiedersi come poter ottenere questo beneficio e in cosa consiste: ecco le info principali.

Bonus mobili 2022: come funziona e come richiederlo? Tra i diversi benefici che sono stati attivati dal governo Italiano è presente anche uno che riguarda l’arredamento. Si tratta del bonus mobili, un supporto economico che può essere richiesto da coloro i quali hanno intenzione di rinnovare casa e i mobili al suo interno. Ma a molti non è ancora chiaro in cosa consiste esattamente e quali sono i requisiti per ottenerlo. Ecco quindi le principali informazioni in merito al bonus mobili 2022.

Bonus mobili 2022: cos’è

Il bonus mobili è un incentivo che prevede una detrazione Irpef del 50% per acquistare mobili e grandi elettrodomestici. Tuttavia, i beni acquistati devono rispettare delle caratteristiche per poter usufruire del bonus, dato che devono essere destinati ad arredare un immobile oggetto di ristrutturazione. Inoltre, i mobili e i grandi elettrodomestici acquistati non devono essere di classe inferiore alla:

  • A per i forni;
  • E per lavatrici, asciugatrici e lavastoviglie;
  • F per i frigoriferi e i congelatori.

Come funziona e chi riguarda

Coloro i quali sono interessati ad ottenere il bonus mobili 2022 devono sapere che bisogna possedere determinate caratteristiche. Infatti, il beneficio spetta solo a chi acquista mobili ed elettrodomestici nuovi di classe non inferiore a quelle già citate entro il 31 dicembre 2024. Inoltre, i beneficiari devono avere effettuato a partire dal 1° gennaio dell’anno precedente all’acquisto dei beni alcuni interventi di ristrutturazione edilizia.

La detrazione del 50% spetta ai richiedenti indipendentemente dall’importo della spesa. Va però considerato che essa è calcolata su un massimo di 10.000 euro per l’anno 2022 e di 5.000 euro per gli anni 2023 e 2024, riguardo alle spese sostenute in totale per acquistare mobili e grandi elettrodomestici.

Come richiederlo

Per poter ottenere il beneficio è necessario seguire alcuni passaggi fondamentali. Per esempio, gli acquisti devono essere pagati con carta di credito, carta di debito o bonifico. Tuttavia, valgono anche i finanziamenti a rate, a condizione che il pagamento avvenga secondo le modalità descritte e che il beneficiario possa dimostra il pagamento attraverso una copia della ricevuta.

I documenti fondamentali da avere per richiedere il bonus mobili 2022 sono le attestazioni di pagamento e le fatture di acquisto dei beni, le quali devono riportare la natura, la qualità e la quantità dei prodotti acquistati. In alternativa alla fattura si può presentare come documentazione utile anche lo scontrino.