Eventi

Notte Europea dei Musei, biglietti a 1 euro: cosa visitare in Sicilia

notte-musei
In occasione della Notte Europea dei Musei, sarà possibile visitare numerosi beni culturali siciliani al prezzo simbolico di 1 euro. L'elenco dei siti coinvolti.

Prevista per sabato 14 maggio l’opportunità di visitare numerosi beni culturali siciliani in orari inconsueti, pagando il biglietto d’ingresso al prezzo simbolico di 1 euro.

La Regione Siciliana, su indicazione dell’Assessore dei Beni culturali e dell’Identità siciliana Alberto Samonà, ha infatti aderito alla Notte Europea dei Musei, l’appuntamento annuale che coinvolge contemporaneamente i musei di tutta l’Europa.

“È il modo migliore per tornare a essere consapevoli della nostra Sicilia – afferma Alberto Samonà – una Terra unica al mondo, nonostante le tante, troppe, ferite subite”.

Generalmente, a partire dalle ore 19:00 e fino alle ore 23:00 (in alcuni siti alle ore 24:oo) sarà possibile visitare, dunque, i principali musei regionali della Sicilia. Per l’occasione, molti di questi proporranno visite guidate.

I musei ad 1 euro in Sicilia Orientale: dove andare

  • Provincia di Catania: il Museo di Adrano e le Mura Dionigiane saranno aperti dalle 20 alle 22. Il Museo della Ceramica di Caltagirone, invece, sarà visitabile, invece, dalle 18.30 alle 21.00.
  • Messina: al MuMe – Museo Interdisciplinare di Messina (apertura dalle 20 alle 24) sarà allestita una piccola sezione espositiva e didascalica del culto mariano della Lettera, patrona di Messina, la cui festività ricorre il 3 giugno.

  •  Provincia di Messina: al parco archeologico sarà possibile visitare l’Antiquarium di Milazzo, a Tusa l’area archeologica di Halaesa Arconidea limitatamente all’Antiquarium, al Lapidarium e alla Chiesa di Santa Maria delle Palate. A Patti negli stessi orari aperta l’area archeologica e l’Antiquarium di Tindari e la Villa romana. A Capo d’Orlando ingresso libero dalle 20 alle 24 per l’area archeologica di Bagnoli.

  • Taormina: dalle 20 alle 23 sarà aperto il Teatro Antico e a Giardini Naxos apertura, sempre dalle 20 alle 23, per il Museo Archeologico.
  • Lipari: il Museo archeologico Eoliano Bernabò Brea resterà aperto alle visite dalle 20 alle 23.
  • Ragusa: aperto dalle 19 alle 22 il Convento della Croce a Scicli.

  • Siracusa: alla Galleria regionale di Palazzo Bellomo in mostra “Le figure del presepe”, in collaborazione con il Liceo artistico Gagini di Siracusa. Aperti anche l’Ipogeo di Piazza Duomo (dalle 20 alle 24) e il Museo Archeologico Paolo Orsi (dalle 19 alle 23). Aperto anche il Castello Maniace (dalle 20 alle 24) dove, nella Sala Ipostila, si potrà ammirare la mostra “Passi” di Alfredo Pirri. A Palazzolo Acreide dalle 19 alle 23 si può visitare Palazzo Cappellani. A Lentini, dalle 16 alle 22, visitabile con un euro l’area archeologica di Monte San Basilio – San Mauro e il Parco archeologico di Leontinoi che resterà aperto fino alle 22.

  • Enna: il Parco archeologico di Piazza Armerina e della Villa Romana del Casale propone la visita della Villa Romana, del Museo di Palazzo Trigona ad Aidone e del Museo Regionale di Aidone. Inoltre, alle Terme della Villa del Casale alle 21.00 si terrà una conversazione per illustrare il mosaico pavimentale del Tepidarium con resti di scena di ludi, tra cui la corsa con le fiaccole.

Sicilia Occidentale

  • Palermo: al Museo di Arte Moderna di Palazzo Riso (chiusura alle ore 24.00, ultimo ingresso ore 23.30) è l’ultimo giorno utile per visitare “Seductions”, la mostra del fotografo tedesco Uli Weber a cura di Daniela Brignone. Al Museo archeologico regionale A. Salinas, Palazzo Abatellis e Palazzo Mirto apertura fino a mezzanotte.
  • Agrigento: il Museo archeologico Griffo  sarà aperto dalle 19 alle 22.
  • Trapani: l’area monumentale del Parco archeologico di Selinunte resta aperta dalle 19 alle 24. Stesso orario per il Museo del Satiro che si trova nella nella chiesa di S. Egidio a Mazara del Vallo. Al Parco archeologico di Segesta apertura straordinaria dalle 20.00 alle 24.00, mentre a Marsala restano aperti 19.30 alle 22.30 il Parco archeologico Lilibeo e il Museo archeologico di Baglio Anselmi.