Catania

Catania, sfregio al “Liotru”: lava pentola nella Fontana dell’Elefante [VIDEO]

Un nuovo sfregio ai danni della Fontana dell'Elefante: l'opera monumentale, stavolta, è stata utilizzata come "lavandino" da una ragazza appartenente allo staff del Giro d'Italia, che vi ha sciacquato le pentole dello zucchero filato.

Un nuovo sfregio al “Liotru”, la Fontana dell’Elefante, opera monumentale costruita da Giovanni Battista Vaccarini costruita tra il 1735 e il 1737 e, da allora, amatissimo simbolo della città di Catania: appena dopo il passaggio del Giro d’Italia presso il capoluogo etneo una donna, appartenente allo staff dell’evento sportivo, è stata filmata nell’atto di lavare gli attrezzi per la preparazione dello zucchero filato utilizzando la Fontana per risciacquarli, inquinando l’acqua con il detersivo per i piatti.

Il filmato, postato su Facebook da un cittadino, ha scatenato l’indignazione dei catanesi: mentre si susseguono le condivisioni, al di sotto del post si denunciano l’inciviltà e il degrado verso il quale procede la città di Catania, lamentando a gran voce l’assenza delle forze dell’ordine in uno dei luoghi chiave del capoluogo etneo, chiedendo più controlli, così che sfregi simili non avvengano più.

Credit video: Santo Rapisarda