News

Mascherine al chiuso, Sileri: “Verso proroga in alcuni luoghi, ecco quali”

Mascherine
La decisione sull'utilizzo delle mascherine al chiuso è attesa in settimana: in alcuni luoghi potrebbe permanere l'obbligo. Le ultime dichiarazioni del Sottosegretario Sileri.

L’utilizzo delle mascherine al chiuso ha una scadenza, fissata almeno per il momento per il 30 aprile. Da settimane, tuttavia, si prevede e si riferisce di una proroga dell’obbligo in questione. Ipotesi, questa, in parte confermata nelle scorse ore da Pierpaolo Sileri.

Il Sottosegretario alla Salute ha di fatto dichiarato che l’obbligo di mascherina al chiuso potrebbe permanere anche dopo l’ultimo giorno di aprile ma solo “in alcuni casi”: in particolare su mezzi di trasporto come aerei e treni, ma anche negli ospedali, nelle Rsa e in alcuni uffici a particolare rischio di assembramento”

Ad ogni modo, a detta di Sileri, nel caso in cui non si registrassero cambiamenti della situazione epidemiologica legata al Covid tale proroga “parziale” dovrebbe vigere soltanto per qualche settimana.

“Prevedo – ha dichiarato Sileri – un’estate senza l’utilizzo delle mascherine“. 

Certezze in merito alle nuove regole dovrebbero giungere a breve.

“Sicuramente elimineremo la mascherina in tantissime circostanze – ha continuato il Sottosegretario – e questa settimana ovviamente verrà data comunicazione di dove andranno o non andranno utilizzate. È chiaro che dobbiamo abbandonarla con progressività

Infine il Sottosegretario alla Salute ha fornito un consiglio agli italiani in merito alle mascherine, con la speranza che questi possano accoglierlo a prescindere dalle prossime disposizioni.

“Teniamole nelle tasche – ha concluso Sileri –, perché laddove c’è assembramento o possibile circolazione del virus o qualcuno raffreddato, possiamo infilarcela”.