Catania

Cognomi più diffusi a Catania: l’origine di “Giuffrida, Russo, Privitera e Pappalardo”

Mare ed Etna viste dall'alto a Catania
Cognomi più diffusi a Catania: di seguito un'analisi dei 10 cognomi più presenti nella città etnea e la loro origine.

Una curiosità che affascina gran parte dei siciliani e nello specifico dei catanesi è sapere l’origine del proprio cognome e la diffusione che esso nella città etnea. Nella lista dei 10 cognomi più diffusi a Catania non possono mancare Giuffrida, Russo, Grasso, Messina, Privitera, Di Mauro, Caruso, Puglisi, Lombardo e Pappalardo. Di seguito un’analisi specifica e l’origine di alcuni di essi.

Cognomi più diffusi a Catania: l’origine di Giuffrida

Secondo una classifica, il cognome Giuffrida è il più diffuso a Catania e probabilmente deriva da un nome oggi diffuso a sud dei Paesi Bassi, Godefriga. È il cognome più diffuso nel comune di Catania e presenta dei ceppi simili come Giuffreda e Giuffredi tra Foggia e Parma. Alcune tracce di Grasso sono state rinvenute in alcune pergamene milanesi del monastero di San Ulderico risalenti ai primi secoli dell’anno Mille.

Probabilmente deriva da un “pecco” legato alle caratteristiche fisiche della persona e a differenza dell’accezione negativa, un tempo la parola grasso aveva una connotazione positiva, poiché l’aggettivo indicava una persona robusta e in buona salute. È il cognome più frequente ad Acireale.

L’origine del cognome Russo

Rappresenterebbe una variante del cognome Rossi oppure una patronimizzazione di soprannomi dialettali, legati alla caratteristica della colorazione rossiccia dei capelli o della carnagione del capostipite. In particolare, le forme meridionali russorussë e russu, all’origine del cognome, derivano dal latino tardo russus o rubius, in latino classico rubeus, “rosso”. Dalla stessa radice di Russo deriva il cognome della famiglia nobile siciliana Rosso.

Russo è il secondo cognome più frequente in Italia e nello specifico in Sicilia dopo Rossi. Sono oltre 40.000 le famiglie italiane che portano questo cognome, perlopiù concentrate nelle regioni meridionali. In Sicilia è il secondo cognome per diffusione. Tra le varianti più diffuse di questo cognome vi è Lorusso, caratteristico soprattutto della Terra di Bari.

Privitera

Il cognome Privitera è il quinto più diffuso in Sicilia. Potrebbe derivare da soprannomi legati al termine previtera (nome che indicava nella Magna Grecia la moglie di un prete ortodosso) utilizzati per indicare appunto un rapporto famigliare o di dipendenza con una previtera. Il cognome Privitera è assolutamente siciliano. Priviteri, quasi unico, è anch’esso siciliano.

Pappalardo

Pappalardo è il decimo cognome più diffuso in Sicilia.Pappalardo deriva probabilmente da soprannome medioevale, scherzoso o ironico, generato o da golosità o dall’abitudine del capostipite di non rispettare il digiuno imposto dalle regole religiose; è composto da “pappa”, deverbale di “pappare” (mangiare), e da sostantivo (lardo).

 Cognomi più diffusi a Catania: Messina, Nicolosi e Nicotra tra toponimi e non