Lavoro, stage ed opportunità

Autostrade Siciliane assume: in scadenza bando per 105 posti

Autostrade-Siciliane
Autostrade Siciliane: bando per 105 posti in scadenza imminente. Così si potrà entrare a far parte dello staff del Consorzio con sede nella città di Messina.

Autostrade Siciliane: è ormai imminente la scadenza del bando pubblicato dal Consorzio Autostrade Siciliane (CAS) per incrementare unità di personale.

Il CAS (con sede a Messina) è alla ricerca di personale da assumere e punta a coprire, nel dettaglio, 105 posti di lavoro. Si tratta di un’opportunità che può essere colta da molti, data l’assenza di particolari titoli qualificanti tra i requisiti.

Di seguito tutte le informazioni più importanti in merito al concorso.


 Concorso Polizia Penitenziaria, bando per 1758 posti: i dettagli


Autostrade Siciliane concorsi: il bando

Come anticipato, i posti banditi nell’ambito della selezione pubblica in questione sono 105 e riguardano tutti il ruolo di Agente Tecnico Esattore.

Ad ogni modo le 105 figure ricercate non saranno tutte impiegate nel corso del 2022. Di fatto solo 75 persone tra quelle selezionate dovrebbero poter iniziare a lavorare nel corso di quest’anno, mentre le restanti 30 dovranno attendere l’arrivo del 2023. In ogni caso, l’offerta prevede un’assunzione a tempo indeterminato e part-time al 25% per 6 mesi continuativi per anno.

Autostrade Siciliane: domanda di partecipazione

Per quanto riguarda la domanda di partecipazione, è prima di tutto fondamentale conoscere la scadenza di presentazione delle richieste. Si tratta di una data ormai prossima, visto che si potranno presentare le domande entro e non oltre le ore 23.59 del 26 aprile 2022.

Le richieste dovranno pervenire esclusivamente per via telematica, a mezzo PEC (Posta Elettronica Certificata) anche con indirizzo non appartenente al candidato. Non saranno accettate domande inviate tramite indirizzi email di posta elettronica ordinaria.

Autostrade Siciliane: i requisiti per il concorso

Di seguito si riportano i requisiti principali richiesti per poter partecipare al concorso e concorrere alla possibilità di ottenere uno dei posti banditi:

  • Cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;
  • Diploma di scuola dell’obbligo o altro titolo equipollente;
  • Abilitazione allo svolgimento delle mansioni di “agente tecnico esattore”;
  • avere una conoscenza della lingua italiana adeguata allo svolgimento delle prove concorsuali;

Inoltre, nel bando sono indicati i seguenti ulteriori requisiti generali da possedere:

  • Patente di guida Cat. B o equipollente conseguita in uno stato U.E.;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non essere stato e non essere al momento dell’immissione in servizio sottoposto a misure di prevenzione;
  • assenza di condanna a pena detentiva per delitto non colposo;
  • non essere stato espulso dalle Forze Armate o dai Corpi militarmente organizzati o destituito dai pubblici uffici;
  • assenza di condanne penali anche non definitive o provvedimenti definitivi del Tribunale;
  • non essere stato destituito o dispensato dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento, non essere stati dichiarati decaduti da un impiego pubblico, non aver subito un licenziamento disciplinare o un licenziamento per giusta causa dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione;
  • Idoneità psico-fisica allo svolgimento dei servizi facenti parte delle mansioni proprie dei posti messi a concorso.

Per ulteriori informazioni in merito al concorso, al suo svolgimento e alle informazioni da inserire al momento della presentazione della domanda di partecipazione, si suggerisce di prendere visione del bando integrale.