News

Reddito di cittadinanza, pagamento febbraio 2022: info e date

pagamento reddito di cittadinanza dicembre
Reddito di cittadinanza pagamento febbraio 2022: quali date tenere a mente? Ecco tutte le informazioni da ricordare e le novità previste per l'anno 2022.

Reddito di cittadinanza, pagamento febbraio 2022: quali sono le date? La misura economica a sostegno di coloro che non hanno, attualmente, un impiego continua anche per il 2022. Vediamo quali sono le date e i requisiti per richiederla e usufruirne.

Reddito di cittadinanza febbraio 2022

Da tenere a mente, innanzitutto, è che il pagamento del contributo avviene in due date diverse. La data varia a seconda che il percettore sia un vecchio o un nuovo beneficiario.

Per coloro che fanno domanda per la prima volta o che, nel  mese, di gennaio hanno richiesto il rinnovo del reddito allo scadere delle prime 18 mensilità, la data da segnare sul calendario è il 15 febbraio. L’altra data, per tutti quelli che ricevono il sussidio da almeno due mesi, è invece il 27 febbraio. Poiché il 27 è domenica, sia Inps che Poste Italiane potrebbero anticipare l’accredito al 25 o al 26 febbraio oppure posticiparlo al lunedì successivo, il 28 febbraio.

Entro quanto spendere il sussidio? La somma accreditata sulla carta deve essere spesa entro il mese successivo (solare) a quello in cui è avvenuto il pagamento.

Reddito di cittadinanza: come richiederlo

Per chi volesse fare richiesta per la prima volta, ecco tutto quello che c’è da sapere sulla misura del governo a favore di coloro che non hanno un impiego. Le alternative sono diverse: si può richiedere sul sito dell’Inps accedendo con pin dispositivo, SPID, Cie o Cns; si può fare domanda sul sito del ministro del lavoro (all’indirizzo www.redditodicittadinanza.gov.it); si può richiedere tramite Caf o Patronato; si può richiedere presso gli uffici postali dopo il 6 giorno di ciascun mese.

Reddito di cittadinanza: requisiti

Per risultare idonei, è necessario innanzitutto possedere la cittadinanza italiana o di un altro Paese dell’Unione Europea. Esistono, poi, dei requisiti economici da rispettare per richiedere il sussidio: ISEE ordinario o minorenni minore di 9.360 euro; patrimonio immobiliare in Italia e all’estero inferiore a 30 mila euro; patrimonio mobiliare sulla base al numero di componenti del nucleo famigliare (ad esempio, con un solo componente il limite è di 6.000 euro); il reddito familiare non deve superare la soglia annua secondo il calcolo specifico che tiene conto della scala di equivalenza; infine, il nucleo non deve possedere più di due veicoli di alta cilindrata o di nuovo acquisto.


Reddito di cittadinanza, senza Green pass si perde sussidio: ecco perché