News Sicilia

Incidenti mortali in Sicilia, tre vittime in poche ore: tra loro un 15enne

Incidente mortale
Foto di repertorio.
Incidenti mortali in Sicilia a poche ore l'uno dall'altro. Tre le vittime tra Ragusano e Catanese. Solo pochi giorni fa altri due incidenti nella zona etnea.

Tre vittime nel giro di poche ore sulle strade siciliane. Questo il bilancio amaro degli ultimi giorni prima di Natale per l’Isola. L’ultimo incidente, in ordine di tempo, si è registrato sulla Ragusa-Catania, dopo lo svincolo di Vizzini, nei pressi di una pompa di benzina. Un automobilista si è scontrato con un’altra vettura la scorsa morte, perdendo la vita. Entrambe le auto sono andate distrutte.

Incidente Sicilia: vittima un camionista

Il primo incidente in ordine di tempo si è registrato nel ragusano. Vittima Daniele Caschetto, 44 anni, originario di Modica. L’incidente è avvenuto sulla SS 194, Modica-Pozzallo. Lo scontro frontale tra due mezzi pesanti e un furgoncino ha portato a una vittima e al ferimento di altre quattro persone.

Per estrarre i corpi dai mezzi è stato necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco. Caschetto è stato condotto in ambulanza al pronto soccorso dell’Ospedale “Maggiore” di Modica, dopo l’incidente ha riportato fratture multiple agli arti inferiori, trauma cranico e addominale. Malgrado l’intervento dei sanitari, tuttavia, per il camionista non c’è stato nulla da fare.

Tra le vittime anche un 15enne

Ancora del Ragusano la terza vittima, la più giovane, degli incidenti mortali registrati in Sicilia tra 23 e 24 dicembre. B.G., 15 anni, è morto cadendo dallo scooter a Comiso, sulla strada che porta all’aeroporto.

Secondo le prime ricostruzioni, il quindicenne era alla guida del ciclomotore quando, per cause in corso di accertamento, è finito contro il ciglio stradale. Sul posto sono intervenuti i carabinieri per i rilievi e le indagini del caso.

Solo pochi giorni fa, sulla tangenziale di Catania e sulla Catania-Messina, due gravi incidenti stradali hanno portato alla morte di due persone e a otto feriti.

Università di Catania