News Sicilia

Tragedia di Ravanusa: avviata raccolta fondi per la ricostruzione

Esplosione a Ravanusa
Dopo l'esplosione avvenuta a Ravanusa, la Protezione Civile avvia una raccolta fondi per la ricostruzione.

Nella notte tra sabato e domenica, a Ravanusa (Comune dell’Agrigentino), un’esplosione provocata da una fuga di gas ha distrutto 4 palazzine, devastato altri edifici e causato la morte di ben 9 persone.

Ora la Protezione Civile della Regione Siciliana ha avviato una raccolta fondi volta alla ricostruzione degli alloggi crollati.

È stato attivato un conto corrente bancario dedicato per le donazioni. L’iban è il seguente: IT 18 B 02008 04625 000105458608.

Lutto cittadino

Nel frattempo Carmelo D’Angelo, sindaco di Ravanusa, ha proclamato da oggi, 15 dicembre, il lutto cittadino.

Lo stesso varrà per Agrigento. Nel corso della giornata di oggi, le luminarie natalizie rimarranno spente e le bandiere degli edifici comunali verranno esposte a mezz’asta. Inoltre, il primo cittadino Francesco Miccichè ha chiesto alle attività produttive cittadine di non accendere gli addobbi natalizi. Infine alle ore 12 ed in tutti i luoghi pubblici della città verrà osservato, in ricordo delle vittime, un minuto di silenzio.