News Sicilia

Rischio alluvioni in Sicilia, dalla Regione 16 milioni per interventi: anche nel Catanese

alluvioni
Rischio alluvioni in Sicilia: predisposti finanziamenti ed interventi per evitare il peggio.

Di fronte all’estremo maltempo ed ai danni registrati in Sicilia orientale, risulta necessario mettere a punto degli interventi ad hoc: si punta a ripulire quei corsi d’acqua, che in caso di eccezionali e violenti eventi atmosferici, potrebbero diventare ancora una volta “delle trappole mortali”.  

Ciò è stato dichiarato dal Presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci.  Nelle scorse ore è stato deciso di destinare, attraverso la Struttura commissariale anti dissesto idrogeologico guidata dallo stesso Governatore, quasi 16 milioni di euro a un Piano di interventi urgenti per la messa in sicurezza degli alvei fluviali, predisposto dal dipartimento Tecnico regionale.

Quello messo a punto è, a detta di Musumeci, un “lavoro di prevenzione enorme”. 

“Spero possa essere presto finalmente supportato, oltre che da Roma, anche da Bruxelles – ha dichiarato il Presidente – , con mezzi straordinari adeguati alla particolare fragilità del nostro territorio”.

Gli interventi programmati

Le nuove opere programmate sono 63, e riguarderanno anche la provincia etnea. Queste così distribuite:

  • 6 nel Catanese;
  • 12 nel Messinese;
  • 10 nelle province di Ragusa e Siracusa;
  • 7 in quelle di Agrigento, Caltanissetta e Trapani;
  •  3 nel Palermitano e una sul territorio di Enna.

Gli specifici lavori portati già al termine da parte del Governo Musumeci sono circa una cinquantina. Tanto ancora, tuttavia, bisogna fare:  l’incolumità della gente sarebbe l’obiettivo primario.

Il lavoro da fare è davvero imponente  – ha concluso Musumeci – e riguarda ogni angolo della Sicilia”.

Università di Catania