Tecnologia e Social

Oggi il grande giorno per FIFA 22: le novità di quest’anno

Online sugli store dedicati e venduto fisicamente il nuovo FIFA 22: novità importanti lanciate dall'EA Sport per il simulatore di calcio più atteso dell'anno.

È stato rilasciato quest’oggi l’atteso simulatore di calcio FIFA 22 che, come ogni anno, avvicina al mondo delle console milioni di appassionati del mondo del pallone. Da mesi si vociferava ormai circa le novità che il nuovo titolo di casa EA Sports potesse apportare rispetto al precedente (e deludente) gioco di simulazione, anche grazie all’avvento delle nuove console di punta di Sony e Microsoft.

Proprio oggi 1 ottobre 2021 è stato rilasciato dalla casa americana il nuovo FIFA 22, dopo che Konami ha lanciato il suo nuovo titolo eFootball, in una veste del tutto nuova e rivoluzionaria rispetto al passato: videogame scaricabile gratuitamente e una formula simile al pay to win.

FIFA 22 avrà diverse novità rispetto al passato, a partire dal cambio in cabina di telecronaca con Lele Adani, che andrà ad affiancare con il suo commento tecnico lo storico Pierluigi Pardo. Novità importanti anche nella modalità Carriera, dove i giocatori adesso potranno creare la propria squadra a partire da zero.

A livello tecnico, invece, debutterà l’HyperMotion per animazioni qualitativamente superiori (soprattutto nelle console di ultimissima generazione) e un nuovo algoritmo di apprendimento automatico.

La Serie A avrà 14 squadre con diritti completi, mentre 4 top team verranno meno: si tratta di Juventus (rinominata Juventus FC), Roma (Roma FC), Atalanta (Bergamo Calcio) e Lazio (Latium), con i giocatori delle rispettive squadre che avranno nomi reali e diritti consueti.

EA Sports ha fissato il rilascio mondiale per l’1 ottobre 2021, su tutte le principali piattaforme come PlayStation 5, PS4, Xbox Series X|S, XBox One, Nintendo Switch, PC e Google Stadia

Speciale Test Ammissione