Lavoro, stage ed opportunità

Agenzia delle Entrate: in scadenza doppio concorso per 2.420 posti

Agenzia delle Entrate
Il "doppio" concorso Agenzia delle Entrate per l'assunzione di nuovo personale è in scadenza. Di seguito tutte le informazioni utili per chi vuole partecipare.

Restano poche ore per presentare domanda per il nuovo concorso Agenzia delle Entrate, volto all’assunzione di 2.420 unità in totale. Le postazioni di lavoro disponibili sono da intendere appartenenti all’Area III, fascia retributiva F1. La scadenza è fissata per oggi, 30 settembre 2021: le domande potranno essere inoltrate entro e non oltre le ore 23:59.

Doppio concorso

Sono stati indetti due bandi distinti. Cambiano di fatto i profili professionali ricercati e, con questo, il numero di posti disponibili. Di seguito la suddivisione nel dettaglio:

  1. per profilo da funzionario informatico: 100 unità;
  2. per profilo da funzionario tributario: 2.320 unità.

Per quanto riguarda i 100 funzionari con competenze informatiche, si assumono nel dettaglio:

  • 25 analisti di dati;
  • 25 analisti di infrastrutture e sicurezza informatica;
  • 50 data scientist.

In merito all’assunzione di 2.320 funzionari, invece, sono previste le seguenti posizioni:

  • 1.950 in direzioni generali;
  • 370 in strutture centrali dell’Agenzia delle Entrate.

Lavoro Catania, da Ikea a Primark: le figure ricercate


Requisiti

Per poter partecipare al concorso è necessario possedere alcuni requisiti, tra cui essere laureati in uno dei seguenti ambiti:

  1. scienze matematiche;
  2. scienze e tecnologie informatiche;
  3. scienze e tecnologie fisiche;
  4. ingegneria dell’informazione;
  5. ingegneria industriale.

Inoltre, è necessario possedere i requisiti generali:

  • cittadinanza italiana;
  • posizione regolare nei riguardi degli obblighi militari;
  • godimento dei diritti politici e civili;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • non essere stati interdetti dai pubblici uffici, non essere stati destituiti o dispensati ovvero licenziati dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
  • non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale a seguito dell’accertamento che l’impiego stesso è stato conseguito mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabili.

Vengono richiesti anche campi di specializzazione quali: network science, data visualization, intelligenza artificiale.

Il 10% dei posti è riservato ai dipendenti di ruolo dell’Agenzia delle Entrate, appartenenti alla seconda area funzionale, in possesso dei requisiti richiesti. Secondo quanto riportato nei bandi, i posti saranno suddivisi non solo tra gli uffici centrali, ma anche nelle varie direzioni regionali dell’Agenzia delle Entrate e nelle direzioni provinciali di Trento e Bolzano.

Per maggiori informazioni si consiglia la consultazione del bando di concorso in versione integrale, presente sul sito ufficiale dell’Agenzia delle Entrate.