Attualità

Elezioni 3 e 4 ottobre, voli scontati per fuorisede: come funziona

sconti aerei treni elezioni amministrative
Sconti e agevolazioni per studenti e lavoratori fuorisede in vista delle elezioni amministrative, del 3 e 4 ottobre, che si terranno in molti di comuni italiani

Manca ormai poco per le elezioni amministrative che si terreno in molti comuni italiani. Infatti, sabato 3 e domenica 4 ottobre milioni di cittadini italiani saranno chiamati alle urne per esprimere la propria preferenza tra i vari candidati. Per facilitare l’accesso a milioni di studenti e lavoratori che si trovano fuori casa per studio, sono state predisposte agevolazioni per recarsi nel proprio comune per esprimere la propria preferenza tra i vari candidati.

Nella circolare emanata dal Ministero dell’Interno, sono spiegate tutte le modalità per prendere parte alle agevolazioni. Ad esempio, per quanto riguarda i viaggi attraverso le ferrovie, Trenitalia ha deciso di rilasciare uno sconto del 60% sulle tratte regionali e del 70% per i viaggi nazionali (Frecciabianca, Frecciargento, Frecciarossa, Intercity e Intercity notte). In ogni caso, i biglietti dovranno essere nominativi e gli sconti varranno solo per i viaggio in 2° classa e standard.

Inoltre, per poter beneficiare delle agevolazioni, la prima tratta non potrà svolgersi prima del 24 settembre e la seconda non oltre il 14 ottobre.

Inoltre, è previsto uno sconto del 60% anche per chi viaggerà via mare e per quanto riguarda i pedaggi autostradali, l’Aiscat, consentirà gli elettori residenti all’Estero di poter viaggiare senza pagare il pedaggio autostradale su tutto il territorio nazionale. 

Per quanto riguarda i viaggio aerei, invece, l’unica compagnia che rende disponibili agevolazioni nazionali per i fuorisede è Alitalia. Tuttavia, se il costo del biglietto supera i 40 euro è previsto uno sconto pari a 40 euro. Sarà possibile acquistare il biglietto scontato fino al 3 ottobre per i viaggi che saranno effettuati nel periodo 30 settembre-7 ottobre.