Università in pillole

Calcolo riscatto laurea agevolato: online il simulatore Inps

riscatto laurea inps simulatore
Calcolo riscatto laurea agevolato: come farlo? Online il nuovo simulatore dell'Inps che, in poche semplici mosse, fa un calcolo dei costi. Ecco come funziona.

Calcolo riscatto laurea agevolato: non è sempre facile far tutti i conti riguardanti il riscatto laurea. Ed è per questo che l’Inps ha messo a disposizione un simulatore online che permette di calcolare l’onere. Online da pochissime ore, questo nuovo sistema permette di accedere alla simulazione.

Per farlo, occorre inserire solo alcuni dati:

  • Durata legale del corso di studi
  • Periodo di immatricolazione
  • Data di nascita
  • Gestione previdenziale con la quale si vuole chiedere riscatto

Sarà poi il sistema a calcolare, automaticamente, sia l’onere ordinario che quello agevolato (decreto legge 4/2019).

Chi può accedere al calcolatore automatico Inps

“La simulazione è, al momento, disponibile per gli utenti nella condizione di inoccupati – scrive l’Inps – e per coloro che rientrano interamente nel sistema di calcolo contributivo della futura pensione. In seguito, sarà rilasciata una ulteriore versione”.

Se si possiede una carriera contributiva unica, l’Inps fornisce anche le decorrenze della pensione anticipata e della pensione di vecchiaia (sia con riscatto perfezionato che non ). Non si hanno, invece, aggiornamenti sulla pensione anticipata contributiva (introdotta dalla Riforma 2011).

Inps Riscatto laurea: come funziona il simulatore

Si può accedere al servizio liberamente, cioè non sono previste credenziali di accesso. Basta seguire il percorso:

  • Cliccare su “Prestazione e servizi”
  • Poi su “Servizi”
  • Infine su “Riscatto laurea – simulatore”

I dati forniti al sistema sono pochi e anonimi. Sulla base di questi, Inps offre notizie dettagliate sulle varie tipologie di riscatto anni laurea (agevolate, inoccupato, ordinario). L’ente di previdenza statale offre anche una simulazione del costo del riscatto e della rateizzazione.

Le domande del simulatore

Una volta effettuato l’accesso sul nuovo simulatore INPS, verranno fatte alcune semplici domande come:

  • Qual è la durata del corso universitario di studi?
  • Quando ti sei iscritto al corso di studi?
  • Data di nascita
  • Genere
  • Sei già un lavoratore?
  • Qual è la data del tuo primo contributo (obbligatorio, figurativo o da riscatto) già accreditato sulla tua posizione assicurativa?
  • In quale delle seguenti gestioni hai lavorato?
  • Da quando hai iniziato a lavorare, hai lavorato ininterrottamente?
  • Qual è la retribuzione lorda relativa agli ultimi 12 mesi effettivamente lavorati?

Tutte queste informazioni vengono raccolte dal sistema per poi fornire un calcolo sul riscatto anni di laurea.

Rimani aggiornato

Università di Catania