News Sicilia

Coronavirus Sicilia, casi in calo ma 29 morti: il bollettino

Bollettino Coronavirus in Sicilia
Il bollettino di oggi segna un'ulteriore diminuzione dei casi, ma i ricoveri sono ancora numerosi sia nei reparti ordinari sia in terapia intensiva.

Diminuiscono ancora i casi di Coronavirus in Sicilia. Nel bollettino di oggi, 7 settembre, il Ministero della Salute segnala un incremento di 875 casi su 24.465 tamponi processati (ieri 943). L’Isola, tuttavia, rimane la prima per contagi a livello nazionale, seguita da Veneto (583) e Lombardia (510). In totale in Italia si registrano 4.720 casi e 71 decessi.

Coronavirus Sicilia: il bollettino del 7 settembre

I dati sul Covid in Sicilia segnalano un calo di 404 attuali positivi. Il totale adesso è di 28.547, grazie al boom di 1.250 guariti in un solo giorno. L’Isola, tuttavia, detiene il triste primato per numero di morti: dei 71 registrati in tutto il Paese, ben 29 arrivano dalla Sicilia.

La situazione ricoveri, infine, è ancora grave: si registrano quattro nuovi ingressi nell’ultimo bollettino. I ricoverati nei reparti ordinari sono 850; in terapia intensiva sono 116. In entrambi i casi, si tratta dei dati peggiori in Italia.

Coronavirus Sicilia: i dati delle province

Sull’andamento giornaliero dei casi pesano i numerosi contagi tra Palermo e Catania, entrambe sopra quota 200. L’unica altra provincia che supera i 100 nuovi positivi è Trapani. Di seguito il bollettino con l’incremento totale:

  • Palermo: 80.841 (292);
  • Catania: 70.439 (232);
  • Messina: 31.867 (20);
  • Siracusa: 21.329 (68);
  • Ragusa: 18.776 (36);
  • Trapani: 18.413 (102);
  • Caltanissetta: 17.200 (29);
  • Agrigento: 16.591 (61);
  • Enna: 8.821 (35).


Covid, boom di vaccini tra i giovani ma tra over 50 troppi “no vax”