News Sicilia

Sicilia, contagi in aumento e 21% over 60 non vaccinati: il report Gimbe

Coronavirus Sicilia
In Sicilia, i casi di positivi al coronavirus sono in aumento. Tuttavia, secondo il rapporto Gimbe, il 21% degli over 60 non si sarebbe ancora sottoposto a vaccinazione.

La situazione coronavirus in Sicilia desta parecchie preoccupazioni. Basti pensare all’aumento di contagi negli ultimi giorni, e al bollettino odierno. Tuttavia, nella settimana 14-20 luglio i contagi da covid-19 sono raddoppiati rispetto alla settimana precedente. 

Inoltre, da quanto emerge dalla Fondazione Gimbe, il 21% degli over 60 non si è ancora sottoposto al ciclo vaccinale anti-covid. Le province con incremento dei nuovi casi superiore al 20% nelle ultime due settimane e con aumento maggiore o uguale a 50 casi nell’ultima settimana sono Agrigento, Caltanissetta, Enna, Messina, Palermo, Ragusa, Siracusa.

Secondo il rapporto Gimbe, la popolazione che ha completato il ciclo vaccinale è pari al 44,4% e l’11% ha ricevuto ancora solamente una dose. Inoltre, la popolazione over 80 che ha completato il ciclo vaccinale è pari a 79,1% a cui aggiungere un ulteriore 4,2% solo con prima dose; il target 70-79 anni che ha completato il ciclo vaccinale è pari a 72,6% a cui aggiungere un ulteriore 8,3% solo con prima dose; tra i 60-69 anni il 64,2% ha intero ciclo, a cui aggiungere un ulteriore 11,2% solo con prima dose.

 

 

 

Rimani aggiornato